Utente 793XXX
Gentili Medici,
prima di tutto volevo ringraziarvi per l'ottimo servizio che fornite a noi utenti!
Qualche giorno fa ho notato un linfonodo ascellare gonfio e dolorante, oggi il dolore è passato quai del tutto ma oggi è comparsa qualche linea di febbre 37.3-37.5..credete possa esserci qualche relazione? Dovrei effettuare qualche esame di controllo?
Volevo aggiungere che tra qualche giorno dovrei avere il ciclo..può influire?
Nell'attesa di una vostra risposta vi ringrazio per l'attenzione.
Cordiali Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Potrebbe ma non è detto, mi sembra sia il caso di aspettare per vedere se si definisce qualche sintomatologia più specifica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 793XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la sua risposta. Già da ieri la febbre è scesa a 36.9-37. e il linfonodo si sta sgonfiando senza nessun trattamento. Continuo quindi a non avvertire nessun sintomo, quali potrebbero essere le cause di questa febbricciola?
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
No, 36.9-37 è una temperatura normale. Se il linfonodo non duole e si sta sgonfiando vuol dire che i processo infiammatorio sta passando. Vattelappesca capire da qui cosa l'ha determinato...! Per fortuna non siamo dotati di veggenza!
SALUTI
[#4] dopo  
Utente 793XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dottore,
grazie per le sue risposte. Ieri sono andata dal mio medico di base (so benissimo che questo sito non sostituisce la consultazione del proprio medico di base) in quanto si era gonfiato molto un altro linfonodo ascellare ma il mio medico mi ha rassicurata dicendo che era solo un grande foruncolo. Ciò che mi preoccupa è questa continua febbricola a 37.3 che non scende. Il mio medico ha detto che potrebbe essre una forma influenzale e che posso prendere degli antipiretici. Stamattina ne ho preso uno ma la febbricola non se ne va e inoltre mi sento stanca, assonata fin dal mattino.
Lei cosa mi consiglia di fare? Mi scusi se le sembro insistente ma tendo ad essere abbastanza ipocondriaca e ansiosa quindi tendo a pensare al peggio.
Aggiungo che in questi giorni ho lavorato in un asilo nido in cui quasi tutti i bambini si sono ammalati di broncopolmonite, può c'entrare?
Mi scusi ancora
Saluti
[#5] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Guardi che anche quel grosso foruncolo potrebbe esserne la causa. Esiste anche la possibilità di una ghiandola sudoripara infiammata e suppurata (idrosadenite). Finchè permangono questi elementi non si può affermare che la febbre, se pur non elevata, non dipenda da li. Evidentemente però il suo Curante ha giustificato motivo, dopo averla visitata, per non averle prescritto un antibiotico anche per uso topico. Direi di aspettare e assumere l'antipiretico se la febbre diventa particolarmente fastidiosa.
saluti
[#6] dopo  
Utente 793XXX

Iscritto dal 2008
Dimenticavo, mi ha prescritto anche una crema antibiotica da applicare sul foruncolo.
La ringrazio ancora per le sue risposte cordiali e tempestive.
Buona serata
[#7] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Ah ecco, volevo ben dire.... ;-) !
Cordiali saluti a lei
[#8] dopo  
Utente 793XXX

Iscritto dal 2008
Gentle Dottore,
volevo sapere ancora il suo parere in quanto da domenica mi è comparso mal di gola, tosse e ieri il raffreddore. Lunedì sono andata dal mio medico che mi ha visitata e mi ha prescritto un antibiotico per una tracheo-faringite. Nonostante l'antibiotico (veclam 250 mg) la febbricola permane. Cosa mi consiglia?
La ringrazio ancora
Saluti
[#9] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Nulla di particolare. La terapia antibiotica deve essere proseguita per sufficiente tempo (immagino che il suo curante l'abbia prescritta per almeno 7/10 gg) e senza saltare neanche una somministrazione della posologia.
L'antipiretico ha senso se la temperatura risulta alta, con qualche linea di febbre io personalmente non lo prescrivo.
Quindi è troppo presto per preoccuparsi.
Stia a casa e a riposo per qualche giorno piuttosto.
saluti
[#10] dopo  
Utente 793XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la sua risposta così immediata. Si la terapia antibiotica dura 7 giorni, questo è il secondo giorno. Certo rimarrò a riposo anche perchè la neve e le temperature di questi giorni di certo non potrebbero giovarmi! :-) Aspetterò che l'antibiotico faccia effetto. Grazie ancora per la disponibilità.
Saluti
[#11] dopo  
Utente 793XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dottore,
mi scusi se la disturbo ancora, ma oggi mi sono accorta di avere un piccolo brufolo sul capezzolo destro. E' rosso e un po' dolorante. Cosa potrebbe essere? può essere collegato al foruncolo della settimana scorsa?
La ringrazio ancora
Cordiali Saluti