Utente 152XXX
Gentili dottori sono un ragazzo di 22 anni e da circa 5 mesi ho un dolore intenso nell' eminenza tenar della mano destra durante attività lavorativa e sportiva.Il dolore si intensifica molto quando sforzo la mano.Ho eseguito un' elettromiografia nella quale e risultato tutto regolare e una risonanza nella quale e risultato edema del midollo endospugnoso circoscritto al terzo distale del primo metacarpo,non alterazione dei tendini flessori ed estensori ne versamenti intra-articolari.Regolari le componenti muscolari comprese nel volume acquisito.Voglio precisare che svolgo un lavoro pesante nel settore della carpenteria e come hobby pratico motociclismo.In attesa di una visita dal mio ortopedico vorrei avere dei chiarimenti in quanto questo problema mi rende difficile svolgere determinate attività, e cosa devo fare per ridurre il dolore.Ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Non è assolutamente possibile darLe dei chiarimenti solo in base a un parziale referto RMN ma soprattutto senza averLa visitata. In genere il percorso è diverso, dovendo essere lo specialista a decidere quali accertamenti fare, anche perché l'elettromiografia e la RMN sono accertamenti poco orientati fra loro.
E' indispensabile una visita specialistica presso un ortopedico, meglio ancora se esperto in patologie della mano, ad esempio all' U.O.C. Chirurgia della Mano del Policlinico di Verona Borgo Roma http://www.ospedaliverona.it/Istituzionale/Unita-Operative/Policlinico-G.B.-Rossi/CHIRURGIA-MANO
Nell'attesa deve tenere la mano a riposo e può assumere gli antinfiammatori che Le può prescrivere il Suo medico curante.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
Ringrazio per la risposta,comunque volevo precisare che circa tre mesi fà dopo una visita da un ortopedico mi era stato consigliato un pò di riposo con antinfiammatori, ma non ho ottenuto nessun risultato.Poi mi sono recato da uno specialista in chirurgia della mano il quale mi ha consigliato di fare un' elettromiografia e una risonanza per sospetta tenosinovite,ma visti i risultati mi sembra non si tratti di questo.In attesa di una ulteriore visita gradirei delle spiegazoni su quali potrebbero essere le cause di questo mio problema.Grazie
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Ribadisco che non è possibile, senza averLa visitata, fare ipotesi "su quali potrebbero essere le cause di questo mio problema".
Se quegli esami Le sono stati prescritti dal Chirurgo della Mano, bisogna che lui prenda visione degli esami per poter completare la visita.
Le "spiegazoni su quali potrebbero essere le cause di questo mio problema" sarebbero solo ipotesi campate in aria di nessuna utilità nè per Lei nè per gli altri utenti del sito.
Cordiali saluti