Utente 152XXX
Salve a tutti
Ho 26 anni
Da un po' di tempo, circa due mesi ho notato un formicolio alle ultime due dita della mano in ambo le parti. Premetto che soffro di pressione bassa e quindi all'inizio non davo molto peso perchè accadeva raramente. Invece ora è costante, come se le avessi intorpidite, sento il bisogno di muovere le dita o di massaggiarle, soprattutto anulare e mignolo. La sintomatologia ho notato che aumenta quando ho il braccio giu a peso morto e spesso quando riposo tenendo il braccio steso o appoggiato, aumenta anche quando faccio uno sforzo sia col braccio che con le mani ( in questo caso è come se mi sentissi tirare ). Ho dimenticato di dire che i sintomi son più presenti nella mano dx.
Grazie per chi risponderà

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il formicolio che riferisce è nel territorio innervato dal nervo ulnare. Le cause possono essere a vari livelli lungo il suo decorso dalla sua emergenza dal collo fino al polso. Può trattarsi di un problema discale cervicale, di una costa sovrannumeraria o di una megapofisi cervicale, o di un sofferenza al gomito oppure al polso. Bisogna che si sottoponga a una visita specialistica ortopedica, dopo di che sarà lo specialista stesso a chiedere ulteriori accertamenti (Rx di vari distretti, RMN, elettromiografia ecc) a seconda della diagnosi sospettata
Cordiali saluti