Utente 156XXX
Salve,
sono un ragazzo di 21 anni e mi sono accorto che in certe situazioni il testicolo sinistro risale nel canale inguinale senza che io me ne accorga... facendoci caso però, vedo che la maggior parte del tempo (diciamo il 90%) il testicolo è nella sua normale sede...Questa situazione può essere dovuta al "testicolo ascensore"??Il fatto che ci ho fatto caso solo da poco a seguito di un lieve dolore, significa che è una patologia che si può acquirisre oppure ce l'ho dalla nascita???
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

generalmente queste sono situazioni cliniche presenti fin dalla nascita e comunque, per definire meglio il suo problema clinico, bisogna sentire ora in diretta un esperto andrologo.

Se desidera comunque altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio, l'andrologo che mi ha visitato mi ha detto che dovrò fare un piccolo intervento per fissare il testicolo... intanto mi ha detto di farmi un eco doppler scrotale ed uno spermiogramma...Ma questa situazione può portare alla sterilità??
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

di solito no ma giuste le indicazioni diagnostiche ricevute dal suo andrologo.

Queste indagini fatte permetteranno poi di prendere una decisione terapeutica più consapevole e mirata.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottore... Sono tornato ora con le risposte dello spermiogramma...Le riporto qui e le chiedo una Sua opinione:

Risultato

ASTINENZA SESSUALE 4 GG
ASPETTO PROPRIO
VOLUME 2.7 ML
VISCOSITA' NEI LIMITI

CONCENTRAZIONE/ml 31.000.000
TOTALE PER EIACULATO 83.700.000

MOTILITA'

Alla seconda ora
35%Progressiva veloce+25%Discinetica
Alla quarta ora
30%Progressiva veloce+20%Discinetica

MORFOLOGIA SPERMATOZOI

Tipici 34
Giovani 2
Atipici 64

LEUCOCITI/ml 300.000



Emazie ASSENTI
Zone di
spermioagglutinazione ASSENTI
Cellule germinali ALCUNE
Cellule epiteliali ALCUNE



In attesa di una sua risposta la ringrazio.



[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

le chiedo di indicarmi quanti tipi di motilità sono state valutate dal laboratorio consultato ed i parametri di riferimento per quanto riguarda la morfologia degli spermatozoi.

In sostanza scriva per esteso il suo esame.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
L'esame l'ho scritto per esteso...i valori di riferimento per quanto riguarda la mobilità degli spermatozoi

alla seconda ora
risultati valori normali

35%progressiva veloce+ normocinesi2^ora>50%
25%discinetica

alla quarta ora
30%progressiva veloce+
20%discinetica


Per la morfologia :
risultati valori normali
Atipie <70%
Tipici 34
Giovani 2
Atipici 64
[#7] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
mi scusi ma il layout del messaggio non è come lo scrivo...grazie comunque!
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

non mi sembrano parametri condivisi e quindi il nostro primo consiglio è quello di ripetere l'esame in un laboratorio dedicato e poi ci riconsulti e soprattutto riconsulti in diretta il suo andrologo.

Un cordiale saluto.
[#9] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

a mio parere di vecchio andrologo chirurgo ( ma esistono parei medici diversi) un testicolo retrattile che tenda a ridiscendere spontaneamente in un giovane oltre 18 anni non richiede una fissazione chirurgica.
E' una giusta occasione per una visita andrologica e per un esame del liquido seminale ( che a mio parere tutti dovrebbero effettuare dopo i 18 anni).
Se l'esame seminale mostrasse delle alterazioni,( come quello da lei riferito) si dovrebbe ripetere l'esame altre volte per vedere se si tratta di dati erronei, casuali o confermati e, di conseguenza attivare le indagini che possano far capire il perchè delle alterazioni.
Se poi, il suo specialista le dà indicazioni diverse dovrebbe avere i suoi buoni motivi per farlo
cari saluti
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ci tenga comunque aggiornati sui suoi futuri passi per capire la sua vera e reale situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.