Utente 156XXX
Buon giorno! Vi espongo il mio problema:
Ieri mattina sono andata dal dermatologo di fiducia per "bruciare" per la seconda volta una verruca che non vuole proprio andarsene.
La prima volte credo mi abbia spruzzato uno spray perchè non ho voluto guardare!!
Comunque ieri invece ha fatta pressione con una specie di penna.
Tutto bene fino a ieri sera quando staccato il cerotto che avevo messo perchè non riuscivo proprio a camminare perchè si sentiva una bolla sotto il piede, mi ritrovo una bolla piena di sangue che non sono riuscita a scoppiare da sola ma sono andata dal mio dottore, che dopo averla scoppiata, la medicata a dovere.
Ora però fa un male cane e non so cosa metterci sopra!
La mie domande sono:
E' normale che si formi una bolla di sangue??
Cosa devo metterci ora nella ferita? Una pomata es. cicatrene o devo lasciarla libera che si secchi e formi la crosticina?? non so proprio cosa fare!!
Grazie in anticipo!!
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
nel ricordare quanto sia utile mantenere un rapporto cn il proprio curante, posso dire che certamente la bolla che si forma dopo la crioterapia può contenere sangue , a causa della rottura di piccoli vasi sanguigni.
In generale non si asporta il tetto della bolla, che ha un effetto protettivo sul fondo , ma se dà
fastidio si può drenare il liquido pungendo con ago sterile.
Successivamente si medica con normale garza(grassa se la ferita risulta aperta e secernente),si usa un disinfettante e si aspetta il normale decorso di restitutio cutaneo , che può arrivare al mese e oltre.
Niente sole, ovviamente.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio intanto per la risposta.
Il mio dottore mi ha asportato il tetto della bolla e ha detto di aver asportato anche la radice della verruca.
Speriamo sia così!
Comunque ora ho la ferita aperta.
Seguirò i suoi consigli, sperando che si rimangini presto la ferita.
Saluti!
[#3] dopo  
Dr. Vito Abrusci
24% attività
0% attualità
8% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2009
Se evita la crosta sulla ferita avrà meno dolore.
Provi ad applicare vaselina e dopo coprire con cerotto di carta antiallergico.
Cordialmente,
Vito Abrusci