Utente 579XXX
Buongiorno.
Questa notte CREDO di essermi addomentata con il telecomando in mano e, dopo un'oretta, mi sono svegliata con forti dolori all'indice della mano destra. Era completamente addormentato e ho iniziato a muoverlo e massaggiarlo per far affluire il sangue, ma... E' ancora addormentato, insensibile.
Mi pare che sia leggermento gonfio e arrossato (ma forse è anche il continuo massaggiarlo, non so).
E' insensibile la punta del dito fino alla prima falange, specie sul lato vicino al medio, nella zona "interna" del dito, all'estrema destra.
Nonostante siano passate dodici ore, da poco ha iniziato a formicolare sulla punta.
Cosa può essere?
Più tardi passo dal medico, ma mi piacerebbe avere anche un vostro parere.
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Busa
24% attività
0% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Egr. Utente,
il mantenimento prolungato di una postura con pressione estrinseca esercitata su un nervo digitale può causarne la temporanea riduzione delle capacità conduttive della sensibilità.
Questo avviene comunemente a tutti noi trasportando "le borse della spesa".
Se la pressione è di breve durata e di piccola entità la ripresa della conduzione sensitiva è rapida (da alcuni minuti ad 1-2 ore). Se la pressione è più marcata e prolungata la ripresa sensitiva avviene con maggiore ritardo. Il fatto che lei avverta formicolio è un segno di iniziale ripristino sensitivo.
Non si preoccupi: è solo questione di tempo!
Cordiali Saluti,