Utente 122XXX
Gentili Dottori,

da circa un mese ho un senso di pesantezza ai testicoli mai provato prima. In tutto questo periodo solo per due giorni (non consecutivi) ho riscontrato un forte dolore ai testicoli, solo se toccati. Attualmente permane il senso di pesantezza (a questo punto non so se psicologico o che) e nella zona sottostante ai testicoli lungo la linea che divide i due testicoli e che arriva all'anno ho come dei brufoletti (uno o poco di più proprio alla base dei due testicoli, un altro a metà trà ano e scroto -non so se dello stesso tipo) che se pressati leggermente con le mani danno fastidio e arrecano un leggero dolore.
Cercando su internet sono seriamente preoccupato perchè ho paura di avere un tumore al testicolo. Da un pò di tempo mi sento anche molto stanco.. non so se è collegato il tutto.

Volevo chiedervi, dagli esami del sangue è possibile sapere qualcosa riguardo alla presenza di una eventuale massa tumorale?..

Vi prego se in qualche modo siete in grado di aiutarmi, rispondete - sono angosciato e mi viene da piangere.

Grazie e scusate per lo sfogo.

buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' eccitazione avviene anche e soprattutto in ambiente idoneo, non credo che un nostro ambulatorio sia così eccitante, segretarie comprese. Meglio che si faccia vedere che così sio leva tutte le paure, quanto ai brufoletti sono da valutare qanche quelli. çLa stanchezza? Boh, sintomo molto vago
[#2] dopo  


dal 2011
La ringrazio davvero per la risposta che mi ha dato. E' vero razionalmente non c'è nulla che possa provocare un erezione inconsulta durante un'ecografia scrotale. Però la psiche è qualcosa di impreciso, che ci angoscia e che non dà nulla per scontato: una reazione ovvia non lo è per chi è vittima di un problema. Si prova imbarazzo difronte a certe situazioni e spesso questo imbarazzo, se si nutre rispetto incondizionato per chi si ha di fronte, porta a provare paura per qualcosa che per altri, purtroppo, è scontata routine.
Forse i miei problemi sono psicologici oltre che, probabilmente, andrologici.

In ogni caso una eventuale erezione "inconsulta" credo imbarazzerebbe e ferirebbe l'orgoglio di chiunque.

Non credo mi farò visitare.

Grazie lo stesso per la disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Sbaglia, comunque scelta sua.