Utente 158XXX
Salve,
..ho un tatuaggio abbastanza grande su una spalla e vorrei rimuoverlo.
il tatuaggio è colorato,ho provato utilizzando la laserterapia ma con scarsi risultati (è sbiadito ma sembra non andare via)
vorrei,se possibile, sapere se con l'elettrosalatura otterrei risultati migliori o se è meglio ricorrere alla chirurgia plastica...
esistono centri che effettuano l'elettrosalatura a Roma?
grazie mille per la disponibilità....
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
la rimozione di un tatuaggio è condizionata non solo dalla sede e dalla sua estensione ma, anche, da una vasta gamma di pigmenti utilizzati e dal non creare lesioni cicatiziali postume.
Tra le metodiche meccaniche, chimiche, termiche e miste di rimozione dei tatuaggi una delle più semplici ed efficaci è l'elettrosalatura, un peeling misto che utilizza la disepitelizzazione timedchirurgica seguita dall'applicazione di NaCl.
E' necessario effettuare da 2 a 7 sedute, nella maggior parte dei casi, con costi solitamente contenuti.
Consultando l'Area specialistica Medici Estetici potrebbe ricercare eventuali professionisti che adottano questa metodica nella Sua zona.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Grazie infinitamente per la risposta,
cercherò nell'apposita area ala ricerca di specialisti
in zona....
vorrei porle un'ultima domanda:lei mi sconsiglia la chirurgia plastica perchè troppo estrema come soluzione?
grazie ancora
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,
la scelta medica o chirurgica è finalizzata al raggiungimento del miglior risultato ottenibile. In entrambi i casi, è necessario avere certezze sulla buona riuscita dell'intervento.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Grazie ancora
Saluti