Utente 131XXX
Salve,
scrivo in quanto sto cercando da 4 mesi di debellare una infezione da escherichia coli carica batterica 500.000 UFC/ml, che, dopo una prima cura di danzen 5mg x 3 volte al giorno (2 sett.) e monuril 1 bustina 3gr ripetuta dopo 10 gg, si ripresenta e crea enorme fastidio, soprattutto dopo rapporti sessuali.
Dalla prima urinocoltura effettuata, il ceppo pare essere molto resistente agli antibiotici:
Resistenza ampicillina maggiore di 32
Resistenza Ciprofloxacina maggiore di 4
Resistenza Norfloxacina maggiore di 16
Tretraciclina maggiore di 16
Trimetoprim maggiore di 320

Dopo la cura descritta sopra, abbiamo effettuato di nuovo le analisi, con esito negativo. Ma i sintomi ci sono tutti, anzi, dopo 4 mesi pare di essere sempre allo stesso punto

Ora, vorrei chiedere, se esiste una cura piu efficace del semplice monuril, e come è possibile che dalle analisi non risulti nulla dato che i sintomi di sono e si fanno sentire.

Inoltre, come muoversi a questo punto visto che non è piu neanche possibile constatare a quali antibiotici sia sensibile il batterio dato che non risulta dalle analisi, esistono altri tipi di analisi per entrare piu a fondo nel problema?

Inoltre, è normale secondo voi che sia cosi difficile eliminare tale problema?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
bisogna vedere dove è qu4ella infezione: prostata? Uretra? In quanto al monuril non è granchè ed è scqarsamente usato dagli specialisti. In buona sostanza qua manca una diagnosi di localizzazxioone della infezione, che è importante in quanto l' uretra è bene attaccabile da antibiticio, la prostata molto di meno. Pertanto sentirei uno specialista prima di parlare di terapia. Che di qua fra l' altro non possiamo fare per buonsenso e linee guida. Magari ci vada fornito da speriogramma-
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Innanzitutto vorrei ringraziarla per la pronta risposta,
l'infezione comunque riguarda entrambe le zone, in quanto il dolore all'aretra è persistente e costante, e soffro e attualmente sono incontinente.

Per quanto riguarda lo speriogramma, ho fatto l'esame di spermacoltura prima di inziare la cura di monuril ed è risultato positivo sempre allo stesso identico ceppo di E.Coli che le descrivevo con carica batteria di 20.000.

Dopo la cura, ho ripetuto l'analisi ed è risultato negativo.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
ha sentito specialista?. Anche perchè "incontinente" è parla grossa e pesante. Ed indica un problema importante