Utente 159XXX
Salve a tutti. Avrei bisogno di una vostra opinione riguardo un mio dubbio. Raramente mi è capitato, soprattutto in periodi di astinenza sessuale, di avere leggere perdite di liquido prostatico durante la defecazione, quando questa richiedeva un certo "sforzo". Girovagando su internet ho letto che questo potrebbe essere sintomo di infiammazione prostatica e perciò ne ho parlato con il mio medico curante. Questi mi ha rassicurato dicendomi che episodi isolati come i miei sono normali, con lo sforzo si esercita pressione sulla prostata e ciò può portare a queste perdite, soprattutto se non si hanno rapporti da giorni; solo episodi continuativi possono essere sintomo di prostatite. In pratica vorrei sapere se siete d'accordo con queste affermazioni oppure mi consigliate di approfondire con esami mirati. Un saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

sostanzialmente le cose riferite dal suo medico curante sono corrette poi, se ha degli altri dubbi e vista la sua età, se non ancora fatta, potrebbe essere utile anche una diretta valutazione andrologica.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.