Utente 113XXX
Salve, ho 30 anni e ho sempre avuto la pressione arteriosa bassa, circa 100 max 110 la massima e 70/75 la minima. Ultimamente mi è successo di avere dei bruschi innalzamenti di pressione che mi è salita a 150/90. Ho eseguito le analisi riguardo la funzionalità tiroidea e renale, e risultano normali. Secondo lei da cosa può dipendere? Devo sottopormi ad una visita cardiologica? Considerato che Gli episodi mi sono successi dopo aver pranzato possono essere legati a problemi di funzionalità digestiva? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
I valori della pressione arteriosa riportati sono effettivamente ai limiti superiori della norma, per cui Le consiglio di controllare la Sua pressione in vari momenti della giornata. In caso di persistenza di valori elevati, si faccia controllare dal Suo medico che le prescriverà, a suo giudizio e se lo riterrà necessario, eventuali approfondimenti diagnostici o consulenze specialistiche.
In tale attesa, se ha l'abitudine di fumare, cerchi di smettere e comunque riduca un po' la quantità di sale nella Sua dieta: in ogni caso Le farà bene!
Cordiali saluti