Utente 159XXX
Buon giorno. A causa di una serie di problemi personali sto vivendo un forte periodo di stress che mi procura difficoltà respiratoria e lieve tachicardia soprattutto durante la notte. Vista la difficoltà nel dormire il medico mi ha consigliato di prendere la melatonina. Domenica sera ho preso la prima pastiglia e mi sono coricata. come al solito è iniziata la difficoltà respiratoria e la tachicardia ma sono durate pochi minuti; ho preso sonno e riposato bene.
Ieri sera ho preso la melatonina alle 22.30; alle 23.30 ho sentito un fortissimo colpo di sonno, gli occhi non stavano aperti e le gambe erano molto deboli; sono andata subito a letto. Ho preso sonno ma dopo un'ora mi sono svegliata con brividi alle gambe e fortissima tachicardia, che passava solo se stavo in piedi; ho trascorso circa tre ore a distendermi e alzarmi in continuazione..Era una tachicardia differente da quelle che avevo le notti precedenti, molto più forte...mi domando se può essere stata provocata dalla melatonina...forse devo ridurre la dose? (sono piuttosto gracile, peso 45 kg...)

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Di norma l'assunzione di melatonina non provoca effetti rilevanti collaterali, tanto meno la tachicardia. Bisogna tener presente però la sensibilità individuale verso qualunque sostanza, per cui l'ipotesi, per quanto improbabile, va comunque considerata possibile.
Le consiglierei quindi, prima di riprovare ad assumere la melatonina, di sottoporsi ad una visita cardiologica con ECG per evidenziare l'eventuale presenza di turbe del ritmo o della frequenza cardiaca.
Cordiali saluti