Utente 160XXX
GENTILISSIMI DOTTORI,
volevo porre alla vostra cortese attenzione un consulto, sono un uomo di 61 anni PORTATORE SANO DI EPATITE B,A SEGUITO DI UNA TRASFUSIONE DI SANGUE PER UN INTERVENTO CHIRURGICO, SEMESTRALMENTE VENGO CONTROLLATO E VISITATO CON ECOGRAFIA AL FEGATO DAL MIO EPATOLOGO, PRECISO CHE L'ULTIMA ECOGRAFIA (1 MESE Fà) EFFETTUATA AL FEGATO è RISULTATA NELLA NORMA, HO FATTO GLI ESAMI DEL DNA-HBV IN SEGUITO LE ELENCO I RISULTATI:

HBV - DNA: RISULTATO: 1,73 X 10^3 Ul/ml SENSIBILITA: 20 Ul/ml

HBSAG: POSITIVO

HBSAB: ASSENTI

HBCAB: PRESENTI

HBEAG: NEGATIVO

HBEAB: PRESENTI

ANTICORPI ANTI DELTA IGG : PRESENTI

ANTICORPI ANTI DELTA IGM: PRESENTI

IL MIO EPATOLOGO MI HA PRESCRITTO QUESTO FARMACO: ZEFFIX 100MG COMPRESSE PER SEI MESI, SONO MOLTO PREOCCUPATO, GRADIREI AVERE UN PARERE VOSTRO. GRAZIE MILLE, NELL'ATTESA DI UNA VOSTRA GENTILISSIMA RISPOSTA, LE LASCIO I MIEI PIU CORDIALI SALUTI.
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

Non lo dice, ma devo presumere che anche le transaminasi siano normali?

Se così fosse, lei sarebbe un portatore asintomatico (la dizione portatore sano non è corretta).
La comparsa degli anticorpi HbeAb è un buon segno

Che dirle? segua con fiducia la cura del suo epatologo.

Quello che mi pare strano è quanto afferma sulla causa della sua sieropositività, che deriverebbe da una trasfusione di sangue.
Mi pare strano, perché le sacche di sangue sono rigorosamente testate prima dell'uso.
Può dire quando questo è successo? Anche perché potrebbero esservi gli estremi per una richiesta di risarcimento all'ospedale o anche di indennizzo ai sensi della Legge 210/92
http://www.medico-legale.it/legge_210_del_92_sul_sangue_infetto.html


Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo Dottore,
prima di tutto vorrei ringraziarla per la vostra cortese disponibilita nel rispondermi al mio consulto.
vorrei precisarla che l'intervento in questione (resezzione gastrica)è stato effettuato nel 1976 con richiesta di sangue a persone estranei tramite una nostra richiesta tramite ad una tv privata poiche l'ospedale in cui ero ricoverato ne era sprovvisto e chiese sangue con urgenza visto il caso (ulcera perforata).
non è stata fatta alcuna pratica poiche nelle cartelle cliniche nn si evince alcuna epatite. dopo diversi anni è nato questo problema.
gentile dottore, purtroppo da circa 20 anni tutti gli accertamenti del caso danno esito negativo ad eccezzione delle transaminasi che fanno alti e bassi: GOT DA : 47-170 E GPT 55 A 300 le ultime fatte in data odierna sono GOT 168 GPT 291, il resto tutto negativo. Il mio epatologo dall'ultimo esame del dna sopra riportato ha ritenuto opportuno somministrarmi zeffix 100 mg una al giorno. egregio dottore sarei grato di una ulteriore gradita risposta ed eventuale consiglio da pormi. Grazie mille, distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
anche la sola sieropositiva per l'HBV dà diritto ad un indennizzo

sempre che si riesca a dimostrare il nesso casuale con quella trasfusione del 1976.

C'è però un problema, quella della prescrizione, che è di 3 anni da quando si viene a conoscenza dell'epatite, mentre leggo che lei è a conoscenza di avere transaminasi alterate da circa 20 anni.

Quanto alla terapia, è solo il suo epatologo, che la segue da vinco, che può consigliarla.

Buona serata.