Utente 161XXX
salve,sono un ragazzo di 19 anni il mio problema riguarda l'erezione..cioè fino a circa 1 anno fa andava tutto ok l'erezione era perfetta poi di colpo l'erezione non durava molto e il pene non era totalmente duro oppure quando finisco il rapporto sessuale se voglio iniziarne subito dopo un altro non riesco perche il pene non reagisce quasi del tutto agli stimoli..sono preoccupato..ho letto che può essere un problema psicologico o di stress oppure puo essere dipeso dall uso di alcool o sostanze stupefacienti ..ho 18 anni e quindi ogni tanto bevo e fumo..help me!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro ragazzo,la detumescenza precoce caratterizza le esperienze iniziali di molti uomini...Volendo ricondurci al Suo caso,credo che sia importante non finalizzare tutto l'incontro al coito vaginale,dando molto spazio ai preliminari
extravaginali.Se il disagio persiste,consulti un esperto andrologo,Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Izzo, se desidera poi avere ancora più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
oltre alle corrette informazioni ricevute dagli andrologi, consulti in seconda battuta un sessuologo clinico, con cui effettuare qualche colloquio di counseling psico-sessuologico, l'aiuterà a lenire l'ansia associata alla sessualità, a conoscere con modalità scientifiche la sua sessualità, discernere i falsi miti associati alla sessualità dalla realtà ed a rivisitare gli stili di vita strettamente correlati alla salute sessuale, oltre alle dinamiche della coppia in cui si muove.
Auguri.




www.valeriarandone.it
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni "psicologiche" qui ricevute dalla collega Randone, se desidera poi ancora approfondire queste tematiche, le consiglio proprio la lettura del suo bel libro: "Sessualità: usi e costumi degli italiani sotto le lenzuola" Casa Editrice Kimerik .

Un cordiale saluto