Utente 161XXX
Buongiorno, seguito insorgenza sporadica di sintomi di Reynaud alle dita di una mano, ho effettuato dei controlli del sangue per malattie autoimmuni.
Sono risultato positivo (1:160) ad Anticorpi Vs.Cell.Parietali gastriche, e con un valore di 5 UA su Ac.Anti Peptide ciclico citrullinato. Questi valori a cosa si riferiscono? devo fare ulteriori esami specialistici?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Salve,
l'approfondimento diagnostico per il fenomeno di Raynaud prevede in prima istanza l'esecuzione di una semplice capillaroscopia e la ricerca di autoanticorpi (antinucleo, con attenzione a particolari specificità).
La positività di anti-celluleparietali (APCA) non è direttamente correlabile al Raynaud: se il Suo emocromo è normale e Lei non ha disturbi di stomaco non approfondirei ulteriormente in tal senso (molti soggetti sani hanno positività per APCA). Riguardo i peptidi citrullinati (ACPA, o anti-CCP, o anti-VCP), tali livelli dovrebbero essere considerati nella norma (La invito a controllare).
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno,

Innanzitutto grazie per la celere risposta.
Per quanto riguarda la capillaroscopia ho prenotato la visita, mentre gli altri esami per gli autoanticorpi sono risultati negativi. Chiedero' al medico di prescrivermi gli esami per l'emocromo giusto per essere tranquillo.

La cosa "buffa" e' che il Reynaud e' comparso solamente sull'indice e sul pollice della mano Sx, e non e' comparso su altre dita.
Adesso (mi hanno detto anche grazie al caldo) il fenomeno e' quasi del tutto sparito sul pollice ed e' rimasto sulla punta dell'indice sx.

Potrebbe essere un'inizio di artrite?

Grazie ancora
Saluti
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Salve,
il fatto che il Raynaud interessi solo due dita non è per niente strano. E' espressione di alterazioni di tipo circolatorio e neurologico periferiche ed è una cosa molto diversa da un'artrite (che invece è un fatto infiammatorio che interessa l'articolazione), sebbene possa associarsi a certe forme di artrite (ad esempio nelle connettiviti, ma in assenza di altre manifestazioni e a particolari dati di laboratorio tale eventualità dovrebbe essere già esclusa).
Mi chiedo se ha un'attività tale da giustificare il Raynaud (che solleciti particolarmente le dita delle mani, soprattutto la sinistra).
Ad ogni modo, una volta effettuata la capillaroscopia faccia un salto da un immunologo o da un reumatologo.
Saluti,