Login | Registrati | Recupera password
0/0
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010

    Un medico chiropratico che mi ha diagnosticato come un "blocco"alla cervicale sinistra appena sotto

    salve ho 26 anni,sono due mesi che non mi sento bene,con sintomi di irrigidimenti improvvisi delle spalle e intorpidimento della nuca dietro con un senso di compressione e confusione alla testa e gambe deboli,insieme a questi sintomi soffro di digestione lenta e a volte malessere generale come se avessi febbriciola ma con temperatura sempre sui 36.2,ho eseguito vari esami : analisi del sangue complete e con tiroide con esiti negativi,ecocardiogramma e elettrocardiogramma sempre negativi,visita ottorino negativa,visita neurologica con esito negativo,visita gastroenterologo sempre negativa, e visita da un medico chiropratico che mi ha diagnosticato come un "blocco"alla cervicale sinistra appena sotto la nuca reversibile,volevo chiederle se questo tipo di problema alla cervicale può procurare tutti questi sintomi e se questa specie di malessere o "finta" febbre è sempre causata da questo?grazie



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 2563 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,

    un <<blocco alla cervicale sinistra>> non è una diagnosi medica corretta. Probabilmente potremmo essere in presenza di una contrattura muscolare che Le può provocare tale sintomatologia. Il neurologo, oltre a non riscontrare alterazioni all'esame neurologico, come ha interpretato il Suo problema, quali consigli Le ha dato?

    Cordiali saluti


    Dr. Antonio Ferraloro

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Si scusi il linguaggio non corretto...è una contrattura,per quanto riguarda il neurologo mi ha solo diagnosticato un lieve stato d ansia e consigliato una visita chiropratica,e in caso mi sentissi teso di prendere 5 gocce la sera di laroxil che però non ho mai voluto prendere,per quanto riguarda la contrattura cervicale addirittura può causare stati di malessere generale?intanto la ringrazio per la risposta precedente!



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 2563 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    In effetti potrebbe provocarli. Se assumerà il Laroxyl, Le consiglio di iniziare con 3 gtt e poi aumentare gradualmente di una gtt ogni 3 giorni fino ad arrivare a 5 gtt, dosaggio prescritto dal medico. Comunque se i sintomi dovessero persistere lo inizi tranquillamente.

    Cordialmente


    Dr. Antonio Ferraloro

  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    La ringrazio ancora ,credo che se continuano dovrò prenderlo ormai sono due mesi che vanno avanti e non riesco a fare la vita di prima anzi non riesco a fare niente,avevo persino paura di avere qualcosa a livello di sistema nervoso e volevo fare la risonanza,ma credo che dalla visita neurologica si veda se ce ne bisogno o sbaglio?



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 2563 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Infatti, eventuali accertamenti dovrebbe prescriverli lo specialista, se li ritiene utili ed opportuni.

    Cordialità


    Dr. Antonio Ferraloro

  7. #7
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Grazie...un ultima curiosità poi non la stresso più, la digestione e lo stato d ansia potrebbero essere sempre causa della contrattura?grazie



  8. #8
    Indice di partecipazione al sito: 2563 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Lo stato d'ansia sicuramente, la digestione no ma potrebbe essere fortemente influenzata sempre dall'ansia che nel Suo caso potrebbe "comandare" il resto.

    Cordiali saluti


    Dr. Antonio Ferraloro

  9. #9
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Praticamente è l ansia che causa cervicali e non il contrario...la ringrazio della sua disponibilità



  10. #10
    Indice di partecipazione al sito: 2563 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    ...che causa la contrattura, potrebbe benissimo essere.


    Dr. Antonio Ferraloro

  11. #11
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    La ringrazio ancora della disponibilità
    Cordiali saluti



  12. #12
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Salve ho eseguito una risonanza magnetica alle cericali, vorrei sapere cosa significa: al passaggio c5 c6 lieve procidenza discale posteriore paramediana sinistra con dolce impronta sulla superficie ventro-laterale del sacco durale?e quali sintomi ha?grazie



  13. #13
    Indice di partecipazione al sito: 2563 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Significa che il disco interposto tra la 5° e la 6° vertebra cervicale sporge livemente verso dietro e a sx e si appoggia sull'involucro che ricopre il midollo spinale.
    Potrebbe darle un dolore cervicale o addirittura nessuna sintomatologia. Per questo problema ne parli ad un fisiatra.

    Cordiali saluti


    Dr. Antonio Ferraloro

Discussioni Simili

  1. Ansia somatizzata
    in Neurologia
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 11/06/2010, 16:24
  2. Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 14/06/2010, 00:06
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14/06/2010, 19:46
  4. Formicolio e brividi
    in Neurologia
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 03/07/2010, 14:39
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06/07/2010, 18:46
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,19        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896