Utente 381XXX
salve a tutti,
sono un ragazzo di 27 anni e vorrei sapere se i nervi dorsali del pene sono individuabili al tatto
mi spiego meglio; io non ho nessun problema di qualsiasi tipo solo che qualche giorno fa mi sono tastato in modo clinico per la prima volta sia i testicoli che il pene su quest'ultimo ho notato un nervo sottopelle che parte dalla base del pene(e prosegue poi al di sotto verso l'interno del corpo) e arriva fino sull'asta circa a metà non è assolutamente fissato ai corpi cavernosi anzi posso spostarlo e alzarlo senza provare alcun dolore.
mi pare che sia dentro la pelle infatti se "scappuccio" il membro va giù insieme alla pelle.
Devo preoccuparmi?

grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro amico,riponga nel cassetto le "curiosità" sulla Sua genitalità,infatti la Sua sensibilità palpatoria non le può permettere di seguire il percorso dei "nervi dorsali"...Piuttosto,in serenità,perché non prenota una visita di controllo andrologica presso la Sua Università?
Stia sereno
Dr. Pierluigi Izzo
[#2] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2007
il medico generico mi ha detto che non è nulla poi ho chiesto a qualche mio amico e alcuni hanno gli stessi fili nella pelle.

grazie comunque della risposta
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
con molta probabilità Lei sta "inseguendo" una struttura venosa superficiale.
Stia davvero tranquillo e se non lo ha ancora fatto, programmi la normale visita Andrologica di prevenzione che tutti gli uomini dovrebbero fare, dal momento della pubertà in poi.
Auguri affettuosi per tutto ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO

[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,
approfitti di questo suo "dubbio" per consultare, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia come le signore della sua età con regolarità , in presenza di qualsiasi problema ginecologico , sentono il loro o la loro ginecologa.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
credo anch'io si tratti di una vena null'altro le consiglio comunque una visita andrologica proprio perchè la visita permetterà al collega di darle risposte più chiare
[#6] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
con molta probabilità Lei sta "inseguendo" una struttura venosa superficiale.
Stia davvero tranquillo e se non lo ha ancora fatto, programmi la normale visita Andrologica di prevenzione che tutti gli uomini dovrebbero fare, dal momento della pubertà in poi.
Auguri affettuosi per tutto ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO