Utente 163XXX
Buongiorno, ho 38 anni e da qualche mese ho problemi al glande.
proticamente il colore non è MAI piu rosso vivo, tende al grigio -bianco in alcuni casi oppure in alcuni momenti è molto scuro. questo per quanto riguarda la punta ed una grossa parte , mentre la base del glande è visivamente normale.
Inoltre se sollecitato non raggiunge piu la dimensione di prima (mi sembra), anche quando raggiungo l'erezione, che trovo piu difficile mantenere.
Inoltre in alcuni momenti della giornata risulta freddo al tatto.
piu di tutto mi spaventa il colore che si presenta non a macchia ma omogeneo .
Preciso che purtroppo sono un fumatore (15/20), al di .
GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
giù il fumo. I suoi sintomi possono deporre o per un problema circolatorio o ansioso. In ogni caso senta un collega per una diagnosi dal vivo e mi raccomando non fumi.