Utente 143XXX
Buongiorno,
vorrei chiedere un parere.Sono quattro anni che all'altezza dell'inguine si ripresenta,soprattutto in estate , questo rigonfiamento che porta dopo giorni alla fuoriuscita di pus.Il primo anno feci una cura, ma il problema ogni anno ricompare.Quest'anno appena si è rigonfiato,sotto parere del mio medico curante ho intrapreso una cura antibiotica, sospesa dopo tre giorni poichè il chirurgo a cui mi sono rivota mi ha prescritto una cura di flaminase 2 volte al giorno per giorni,non presentandosi più la fuoriuscita di pus. La mia domanda é, poichè da tre giorni continua tale fuoriuscita e la zona non si cicatrizza è il caso che riprenda l'antibiottico? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Dipende dalla situazione locale valutabile solo mediante una visita.Potrebbe essere indicata una asportazione chirurgica in anestesia locale oppure una medicazione adeguata fino a risoluzione del fatto acuto. Una visita chirurgica è il modo migliore per capire cosa fare. Auguri!