Utente 835XXX
Salve,
sono un ragazzo di quasi 27 anni e vorrei porvi questo mio problema.
Mi capita spesso di sentire un dolore al petto SX come tanti aghi che entrano.
Non mi sono mai preoccupato quel più di tanto ma giovedì il dolore si è presentato in maniera improvvisa, forte e costante inolte sudavo a freddo. quindi sono andato al prontosoccorso. dopo un pò di attesa mi hanno controllato con sintomi ancora attivi e persistenti. L'ECG è regolare con una frequenza cardiaca di 75 battiti al minuto. Il dolore però persisteva e mi hanno somministrato ansiolitici e Toradol. Mi hanno dimesso. La sera il dolore è scomparso ma da venerdì è ritornato e và e viene. Escluso l'infarto dal medico del Pronto Soccorso a cosa posso pensare. Premetto che lui è convinto che io abbia problemi di ansia perchè mi ha visto più di una volta lì e inutile il mio ribadire che vado lì solo perchè lavorando in trasferta non ho riferimenti medici. Comunque mi preoccupo un pò perchè, sono un fumatore, da 3/4 anni faccio vita sedentaria d'ufficio e lavoro parecchie ore al giorno saltando pranzo e andando a mangiare in ristoranti la sera tardi. quindi le mie abitudini alimetari sono molto sballate e i cibi grassi. dormo poco perchè una città come roma non ti permette di alzarti mezz'ora prima per andare a lavoro. consumo parecchi caffè e non vorrei che questo mio stile di vita dovuto al lavoro mi stia mettendo in pericolo. Vorrei solo dei consigli per evitare questi dolori strani che si manifestano anche con dolori di indolensimento al braccio SX e sotto l'ascella... alle volte al capezzolo sx e in corrispondenza sulla schiena. E' starno, ho dei dolori come quando esponi un lato del corpo a correnti d'aria... le costole al tatto mi fanno male e anche tutta la muscolatura del della spalla e sotto l'ascella. Quelle poche volte che faccio un pò di corsetta o un pò di movimento mi prende una sonnolenza pazzesca, anche dopo i pasti e la mattina ho difficoltà ad alzarmi. Vivo in agriturismo con clima acceso sia in estate che in inverno come in estate.
Che dite... Sono Stanco, pazzo o mi devo preoccupare?
Posso migliorare la mia situazione?

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Le caratteristiche del dolore descritte, la negatività degli esami cardiologici in corso di dolore e la sua giovane età rendono estremamente poco probabile la natura cardiaca del dolore.
Parrebbe piu' un dolore (se si esclude l'ansia) dovuto alla parete toracica (dolore osseo o di tipo muscolare).
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 835XXX

Iscritto dal 2008
Perchè ansia e stress possono portare addirittura dolori?
Non riesco a collegare questo dolore al braccio sx con qualcosa di lineare... non capisco perchè... forse stò attraversando un momento non semplice e felice della mia vita... ma ogni qual volta che il buon dottore dice che forse ho bisogno di parlare con qualche specialista mi ribolle il sangue dentro... non accetto di avere problemi di questo tipo... il dolore lo sento davvero non me lo invento. Il climatizzatore il caldo torrido di questi ultimi giorni può portare questi disturbi?
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Nessuno, ed io in particolare, ha mai pensato che lei potesse inventarsi il dolore.
Le ho parlato solo di bassa probabilità di un'origine cardiaca del dolore, che le confermo, con causa da ricercare piu' probabilmente in un dolore muscolo scheletrico.
A disposizione per ulteriori consulti