Utente 167XXX
Buon giorno, circa un anno fa presi una gomitata sull'ultima costola in basso a sinistra, in prossimità della sua inserzione nello sterno. Da allora la pressione in quel punto provoca dolore che poi si irradia nella zona circostante e rimane per un tempo variabile. Tastando con le dita sembra che tale costola, in prossimità dell'inserzione con lo sterno, sia meno in rilievo rispetto alla sua simmetrica, come se si fosse spostata un po' verso l'interno. Il mio medico mi ha prescritto una rx dell'emicostato sinistro che devo ancora fare.
La mia domanda è:da questa radiografia si può vedere se una costola è lussata?
se fosse lussata come si interviene?
grazie per la disponibilità
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si, indirettamente è possibile fare un diagnosi anche se mi pare inverosimile pensare ad un lussazione sterno-claveare in seguito ad una gomitata. E l'asimmetria l'avrebbe notata da tempo.