Utente 125XXX
Salve. Mi chiamo Aldo ed ho 19 anni. Da sempre,toccando il testicolo sinistro sento molto disordine per quanto riguarda vene o cose del genere,cosa che non noto toccando quello destro.In quello destro tocco solo il testicolo. Questa notte palpandomi il testicolo sinistro noto,sotto il testicolo una piccolissima pallina dura che sembra attaccata alle vene o quello che sono.c'è da dire che non sento dolore, non ci sono macchie di sangue nello sperma,non sento bruciore in poche parole funziona tutto correttanente. Ma devo preoccuparmi lo stesso?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da questa postazione ci è difficile capire bene cosa è successo ed in questi casi la cosa migliore da fare è sempre una attenta valutazione clinica diretta per comprendere il suo eventuale "problema" e poi impostare le necessarie strategie terapeutiche.

A questo punto potrebbe essere utile una attenta valutazione clinica da parte di un andrologo .

Nel frattempo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  


dal 2010
Grazie Dott. Beretta le farò sapere!
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Qua siamo ed aspettiamo!
[#4] dopo  


dal 2010
1. Nello scroto sinistro noto un rigonfiamento, nella parte bassa del lato sinistro.
2. Ho eseguito i vari movimenti e sempre nello scroto sinistro oltre al testicolo c'è una massa, nella parte bassa.
3. A mio parere si tratta dell'epididimo però non capisco perchè sia così disordinato rispetto al testicolo destro.E' sempre stato così comunque. Ho notato una piccola massa dura attaccata a questa massa però non avverto dolore, nessun fastidio.
4. Se è davvero un anomalia dovrei avvertire dolore o fastidi?...ecco io non avverto nulla,solo al tatto sembra strano ma non avverto nulla.
5. La massa che avverto nello scroto sinistro sta sempre al suo posto, non si sposta a meno che non sono io a muoverla.

MI DEVO PREOCCUPARE?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

è stata fatta l'attenta valutazione clinica in diretta da parte di un esperto andrologo già consigliata?

Fatta questa, con l'eventuali considerazioni cliniche finali del collega, poi potremmo ridiscutere su basi più "concrete" il suo problema.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  


dal 2010
No ancora non sono andato da nessun andrologo. Per ora vorrei evitare perchè sono in vacanza. Se nelle prossime settimane trovo peggioramenti o dolori credo che al ritorno della vacanza ci dovrò andare.
[#7] dopo  


dal 2010
Dott. Beretta ricontrollando poco fa,dopo essermi fatto la doccia ho notato che alche al testicolo destro tocco queste cose.A mio parere si tratta dell'epididimo solo che a differenza di quello destro, nel sinistro tocco anche questa piccola massa un po dura che non va per conto suo. Vedremo nei prossimi giorni come continua la cosa. Se noto che qualcosa non va me ne frego della vacanza e chiamo l'andrologo. Grazie per le risposte!
[#8] dopo  


dal 2010
Dopo giorni che ho praticato l'auto palpazione mi sono reso conto che è tutto normale a quanto pare. Ma credo di aver causato male al testicolo. Mi spiego ho continuato a palparmi anche in modo pesante tanto da sentire dolore delle volte. Oggi dopo due giorni che non mi tocco più sento un dolore che va dal testicolo alla gamba, a fitte. Ora cerco di evitare di toccare il testicolo per vedere se i dolori continuano.
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non continui a fare autodiagnosi con metodi "violenti" ed inutili, senta ora un esperto andrologo.