Utente 716XXX
buongiorno.
circa 15 anni fa ebbi un incidente nel quale con del vetro riportai un serio taglio al polso dx che ha interessato anche dei nervi dato che da allora la mobilità delle dita anulare e medio si sono ridotte e con essa anche la sensibilità che risulta molto accentuata in alcune parti della mano come nella zona del carpo e poco accentuata appunto sulle due dita medio e anulare.
Con parecchi disturbi nel corso di 15 anni ho imparato a convivere, tanto che oramai le disfunzioni della mia mano sono diventate per me la normalità.
Ma negli ultimi due mesi ho cominciato ad avvertre dei forti dolori che si irradiano dalle ultime tre dita correndo lungo la mano sino al polso. la mano è diventata molto pesante e sento le dita a volte informicolate a volte faccio fatica a chiudere il polso per il dolore. il medico mi ha prescritto una EMG che ho eseguito oggi e che ha dato come esito:
Ai mm. flessore del carpo ed abdutore breve del pollice bilateralmente ad ebdutore del 5 dito della mano dx non è presente a riposo attività spontanea ed alla contrazione volontaria max i tracciati sono di tipo interferenziale con oscillazioni semplici di 23 mV.
Questo rferto EMGrafico evidenzia segni di una sofferenza assonale a carico delle fibre sensitive del nervo mediano di dx a livello dei tratti 3 e 4 dito polso, queste ultime ineccitabili.

Ora secondo voi da cosa possono dipendere i miei dolori?
Ho fatto anche le analisi del sangue per vedere se erano evidenziati problemi di reumatologia, con esito negativo.
Non so bene se lasciare tutto così come è e convivere anche con questo dolore oppure rivolgermi ad uno specialista.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Conviene che si rivolta ad uno specialista...
così di primo acchito mi viene da pensare ad una sindrome del tunnel carpale su un nervo mediano parzialmente e precedentemente lesionato. Se di questo si tratta, aprendo il canale carpale questi ultimi fastidi potrebbero regredire.

Cordialmente