Utente 401XXX
Gentilissimi dottori,
ho 25 anni sono 11 mesi che io e mio marito tentiamo di avere un bambino senza risultato. La scorsa settimana abbiamo effettuato entrambe alcuni controlli. Io avevo, ed ho, presenza di galattorrea al seno dx ma la prolattina è nella norma. La mia ginecologa considera l’accaduto una manifestazione di stres dovuto all’alto desiderio di maternità che ho e, per ora, non ritiene necessario effettuare altri controlli. Aggiungo che a gennaio ho effettuato una visita e un pap test dove risuta tutto nella norma. Mio ha effettuato uno spermiogramma. Purtroppo, per varie motivazioni, non siamo ancora riusciti a sottoporre i risultati al nostro medico curante, che ha prescritto l’esame. Vorrei un vostro parere sulla nostra situazione.
Riporto i risultati dello spermiogramma.
Età: 30
Astinenza: 4
Aspetto: proprio
Volume: 3,0
PH: 7,8
Fluidificazione: Fisiologica
Viscosità: Nei limiti
Numero spermatozoi:
Concentrazione: 42,000,000
Totale eiaculato: 126,000,000
motilità spermatozoi 2 ora
Progressiva veloce: 30%
Discinetica: 30%
motilità 4 ora
progressiva veloce: 25%
discinetica: 25%
morfologia spermatozoi
tipici: 32%
giovani: 2%
atipici: 66%

leucociti: 7-8 pcv
emazie: assenti
zone di spermioagglutinazione: assenti
cellule epiteliali: alcune
cellule germinali: alcune
swelling test: 44%

Grazie per il vostro aiuto e per i consigli che ci darete.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara lettrice ,
l'esame che allega sembra presentare una percentuale di motilità progressiva veloce al 30% mentre non è indicata la motilità progressiva lenta (anch'essa capace di fertilizzare un ovocita)e che molto probabilmente è stata calcolata insieme alla discinetica. A questo punto bisogna ripetere l'esame del liquido seminale possibilmente seguendo le indicazioni dell'OMS con il calcolo della motilità anche alla prima ora e con le indicazioni precise del tipo di motilità. Il passo successivo è quello poi di contattare un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta.
[#2] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la sua risposta.
La motilità lenta era indicata con percentuale 0%. Ritiene ci siano problemi per la riproduzione?
Grazie ancora per l'aiuto.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,
con questo dato in più possiamo pensare che ci sia una astenozoospermia , cioè una riduzione della motilità degli spermatozoi di suo marito. Questo però è un sintomo che può avere alla sua origine diverse cause e qui ritorna "in ballo" la necessità di contattare un esperto andrologo.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
esattamente credo che sia necessaria una consulenza andrologica per inquadrare e diagnosticare le cause dell'astenozospermia
[#5] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2007
GRAZIE TANTE, CONTATTERO' QUANTO PRIMA UN ANDROLOGO.
CORDIALI SALUTI, SIETE MOLTO GENTILI E DISPONIBILI.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ci tenga comunque aggiornati degli eventuali sviluppi del vostro problema.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
[#7] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2007
Buon giorno,
mio marito è stato da un urologo e la diagnosi è prostatite. Gli è stata prescritta una cura di due mesi con Permixon 1 compressa al giorno, Topster due cicli da 10 giorni al mese, Mittoval 10 mg 1 compressa al giorno. Inoltre dovrà attenersi a regole alimentari e comportamentali precise:
1. non bere bibite gassate, mangiare piccante o speziato e non abusare della cioccolata.
2. non praticare ciclismo, ippica o usare ciclomotori.
3. urinare ogni 3 ore.
4. non mangiare cibi fritti.
5. bere due litri di acqua al giorno fuori dai pasti.
6. mantenere un'attività sessuale regolare.
Cosa ne pensate?
Il medico dice che questa può essere la causa del mancato concepimento.
Devo ammettere di aver avuto da subito molta fiducia in questo medico.
Vi ringrazio per ogni ulteriore suggerimento.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A questo punto , segua attentamente tutte le indicazioni cliniche che le sono state date.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org