Utente 158XXX
Salve, sono un ragazzo di ventun' anni e sono stato operato di fimosi a settembre scorso. Pensavo si potesse risolvere il problema senza ricorrere a circoncisione completa, infatti il medico mi disse che avrebbe tolto la pelle in più ma che non mi avrebbe circonciso. Dopo un mese circa le ferite si sono cicatrizzate regolarmente, l'unico problema è che è rimasta la pelle ma comunque il glande resta scoperto perchè la pelle non è sufficente a coprirlo completamente, quindi mi ritrovo con una circoncisione parziale che mi causa fastidio durante i rapporti e pure quando devo urinare. Più che un lavoro da chirurgo è stato un lavoro da macellaio anche perchè la pelle è tagliata male e pure a livello estetico mi causa parecchio disagio. Quindi pensavo di rioperarmi togliendo definitivamente la pelle in più, e volevo chiedere se ci possono essere problemi essendo già stato operato. In più sono preoccupato che venga considerato un intervento di chirurgia estetica e quindi di dover pagare per operarmi.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Se lei ha fastidi durante i rapporti sessuali e quando deve urinare non c'e' nessuna ragione per considerare un nuovo intervento come rientrante tra quelli di Chirurgia Plastica. Si rivolga ad un Centro Chirurgico di buona esperienza e vedra' che le offriranno le migliori soluzioni del caso.
Cordiali saluti.