Utente 170XXX
Ho contratto la sifilide da circa 35-40 giorni.
Siccome ho moltissima paura delle iniezioni e non ho nessuno in famiglia che può farmele, volevo sapere se era possibile curare la Sifilide tramite sciroppi, pillole, supposte o quant' altro ( magari usando altri tipi di antibiotici come eritromicina ).
Grazie per l' ottimo lavoro che fate :) !!



[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

La terapia di elezione è la penicillina per via intramuscolare.
Se il paziente è allergico a questa, si può ricorrere anche alla eritromicina, alla tetraciclina, alla doxicliclina; questi ultimi sono farmaci che si possono anche prendere per bocca, ma la loro efficacia può essere dubbia.

Premesso questo, il consiglio che le dò è questo:
- non rinunci alla penicillina, se non è allergico, solo perché ha paura delle iniezioni; anche se in casa nessuno sa fare le iniezioni, è facilissimo trovare un infermiere che le pratichi anche a domicilio o in ambulatorio.
- in ogni caso deve essere seguito direttamente da un medico infettivologo o da un dermatologo-venereologo, evitando assolutamente l'automedicazione; la sifilide è curabilissima, ma dev'essere trattata da mani esperte.

Cordiali saluti