Utente 141XXX
In attesa di valvuloplastica, causa dispnea, mi son stati prescritti diuretici. Alla prima pastiglia sono calato di 4 chili in 4 ore. Continuo ad assumerli ogni 3/4 giorni, pero' il peso che controllo giornalmente tende piuttosto a salire, segnando solo nei giorni della pillola diminuzioni minime (max 200 gr)
Si tratti di assuefazione?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maggio
24% attività
0% attualità
8% socialità
RIVOLI (TO)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Salve.
I miei complimenti per il suo interesse al sito Medicitalia.
Leggo nella precedente richiesta di consulto che dovrà eseguire una valvuloplastica per stenosi mitralica (immagino che l'insufficienza aortica non sia chirurgicamente rilevante).
Un calo ponderale di 4 kg in poche ore dopo una compressa di diuretico (Lasix?) sembra persino eccessiva. Il sospetto è che sia presente uno scompenso cardiaco, purtroppo mancano numerosi dati, inclusi quelli dell'ecocardiogramma, per formulare una "pallida" ipotesi diagnostica.
Comunque, l'aumento del peso corporeo potrebbe testimoniare un insufficiente dosaggio del farmaco, soprattutto se assunto ogni 3-4 giorni, piuttosto che un'assuefazione al diuretico.
Le consiglio di contattare il cardiologo curante e far presente la situazione. Considerando la sua attenzione ai problemi di salute il suo cardiologo sarà agevolato nel curarla al meglio.
Grazie per l'attenzione e spero di aver chiarito parte dei suoi dubbi.
www.salusproject.it
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Ringrazio sentitamente il dr. Maggio
Si tratta evidentemente del dosaggio! (Ho saputo che mia suocera prendeva diuretici giornalmente).Il mio ECG e' stato definito dalla primaria "una catastrofe"!
Va detto che mi trovo in tale situazione( specie in passato,pressoche'sostenibile grazie a lavoro sedentario) da oltre 60 anni, dall' epoca preantibiotici, quando il rh.art.era curato con 10 g.di salicilato al giorno.Non conosco edemi, ma durante l'estate, bevendo molto,mi sono scontrato con pesante dispnea, risolta in Emergenza con Furosemid 40mg.
Da qualche anno, sollecitato dalla cardiologa, mi sto preparando alla doppia valvuloplastica; fatte due risonanze, ho ad es.estirpato un adenoma paratiroideo che provocava ipercalcemia, per non parlare dei denti!
Ora in settembre, aspetto la "cartolina precetto".
Rinnovo il mio grazie per l'attenzione!
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maggio
24% attività
0% attualità
8% socialità
RIVOLI (TO)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Sebbene l'ECG sia stato definito una catastrofe, lo scompenso cardiaco può migliorare molto dopo un intervento cardiochirurgico su valvole severamente compromesse da una malattia reumatica.
Nel suo caso la cartolina precetto, come ha simpaticamente definito l'intervento, ha ottime possibilità di migliorarle le condizioni cliniche.
La saluto cordialmente