Utente 140XXX
gentilissimo dottore,
avrei una domanda da porle che riguarda il mio fidanzato,
lui ha 30 anni e nonostante i numerosi rapporti sessuali avuti sia con
me che con le ex ragazze ha ancora il frenulo intatto, che durante i rapporti e le pentrazioni sembra volersi rompere ma cosi' non accade mai....
nella sua famiglia sono stati riscontati altri casi risocrti con l'operazione
chirungica ma lui si spaventa anche sono a farsi visitare da un andrologo...
secondo me risolverebbe molti dei suoi problemi, come ad esempio la durata
dei rapporti, ho letto su vari siti internet che il frenulo intatto può essere la cuasa di rapporti superveloci... e questo lo mette in crisi!!!
Non so che fare, so di casi in cui questa situazione non crea numerosi problemi
ma ho paura che a lungo andare debba ricorrere all'operazione d'urgenza, lei cosa sa dirmi a riguardo???
Un altra informazione ha sui testicoli delle palline gialle simili a punti neri
molto molto grosse,che danno fastidio a seguito di sfregamenti con la biancheria intima ma non si sono mai aperte in questi anni...possono essere cisti sebacee??? o nel caso in cui non lo fossero cosa possono essere???
la ringrazio di cuore e le auguro un buon lavoro !!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,personalmente consiglio la frenulectomia (recisione del frenulo) solo quando il Paziente riferisca difficolta' nella eveginazione del prepuzio sul glande,in presenza di dolenzia intracoitale e/o eiaculazione precoce.Quanto alle probabili cisti dello scroto,che non hanno alcun rapporto con i testicoli,
non cercherei di rimuoverle ne' manualmente,ne' chirurgicamente,in quanto,spesso recidivanti,sempre se non diano fastidi.Il Suo ragazzo hamai eseguito uno spermiogramma?Non resterei passiva accettando una scelta di retroguardia.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

nei maschi il frenulo non si deve "rompere" e dovrebbe essere reciso solo quando creasse problemi nello scorrimento della cute del prepuzio sul glande o in altre situazioni patologiche. La recisione del frenulo non consente particolari cambiamenti della tempistica eiaculatoria e quindi la resezione del frenulo non deve essere considerata una forma di "terapia" della eiaculazione precoce.
E' pur vero che, In qualche caso, comunque, dopo aver modificato un frenulo breve il paziente può riferire un certo miglioramento
Cari saluti