Utente 175XXX
Salve,
nel 2006 mi è stato diagnosticato un varicocele
di III grado.I 2 spermiogrammi successivi(aprile e giugno) non hanno evidenziato (secondo il medico di base) particolari problemi.
Così mi sono addormentato e mi sono risvegliato qualche mese fa in seguito a senso di fastidio continuo allo scroto (particolrmente sx) che mi hanno indotto a rifare gli esami. La diagnosi dopo il doppler è stata varicocele di II grado (come è possibile?) e per il mio medico questo bastava ma io ho voluto lo stesso fare un altro spermiogramma e, purtroppo, i risultati sono negativi (20 Milioni per ml).
E' possibile tutto ciò in 4 anni? devo intervenire subito chirurgicamente?
che speranze ho di risalire la china? in casi così gravi si recupera? o le recidive sono sicure?
Mi aiutate a capirci qualcosa?
Grazie

ECOGRAFIA SCROTALE CON COLORDOPPLER Giugno 2006
eseguito con sonda lineare multifrequenza.
Didimi in sede, di forma e dimension! normali,ad ecostruttura omogenea.
Nulla a carico degli epididimi.
Assenza di idrocele.
Ectasia del plesso pampiniforme bilateralmente piu accentuata a sinistra.
Al colordoppler normale vascolarizzazione dei didimi.
Reflusso venoso a sinistra con la M. di Valsalva, sia sopra che sottotesticolare come da varicocele di III grado Nulla
di rilevante a destra.

ESAME DEL LIQUIDO SEMINALE Aprile 2006
Aspetto PROPRIO
Fluidificazione COMPLETA
Viscosita' RIDOTTA
Volume 2,50 ml
Reazione 7.9
N SPERMATOZOI/ml 90.000.000
N TOTALE PER IACULATO 225.000.000

MOBILiTA'
A 2 H TOTALE 80%
NORMOCINETICI 80%
BRADICINETICI 10%
DISCINETICI 10%

A4H TOT ALE 50%
NORMOCINETICI 50%
BRADICINETICI 30%
DISCINETICI 20%

MORFOLOGIA
TIPICI 50%
ATIPICI 40%
GIOVANI 10%

ESAME MICROSCOPICO
LEUCOCITI 8 10 PER CMAPO
EMAZIE 3 4 PER CAMPO
ALCUNI ELEMENTI LINE GERMINATIVA
RARE ZONE DI SPERMIOAGGLUTINAZIONE
ALCUNE CELLULE DI SFALDAMDENTO
BATTERI ASSENTI


ESAME DEL LIQUIDO SEMINALE ottobre 06

ASPETTO :perlaceo
FLUIDIFICAZIONE:completa
VISCOSITA' :normalo
VOLUME : 1.7 ml
Ph :7.5
NUMERO DI SPERMATOZOI/ml :101.000.000
NUMERO TOTALE PER EIACULATO : 171.700.000

MOTILITA' SPERMATOZOI
Totals Normocinetici Bradicinetici Discinetici
: 1° ora 60 70 20 10
: 2° ora 50 60 30 10
: ora (normocinesi a 2 ore >60% / ipocinesi a 2 ore <40%)

MORFOLOGIA SPERMATOZOI TIPICI ATIPICI GIOVANI
70 25 5
ESAME MICROSCOPICO
Leucociti 20-25 pcm
Emazie alcune
Elementi linea germinativa rari
Zone di spermioagglutinazione discrete
numero Cellule di sfaldamento assenti
Batteri assenti


ESAME DEL LIQUIDO SEMINALE luglio 2010
ESAME FISICO-CHIMICO
VOLUME 1,4 ml
ASPETTO PROPRIO
VISCOSITA' NORMALE
FLUIDIFICAZIONE FISIOLOGICA
SANGUE TRACCE
PH 8
ESAME MICROSCOPICO
NUMERO SPERMATOZOI 20.000 mmc
TOTALE PER EIACULATO 28.000.000
INDICE DI MOTILITA1 (1-4) 3
VITALITA' DOPO 30 ' 25 %
DOPO 2H 5 %
DOPO 6H 0 %
FORME ATIPICHE 30 % <70
LEUCOCITI ALCUNI
EMAZIE ALCUNI
CELLULE DI SFALDAMENTO RARE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
per valutare uno spermiogramma serve anche la clinica e la mano dello specialista, che ecodoppler è si attendibile ma spesso condizonato anche da operatore. Pertanto in assenza della classica "palpata" di collega mi atsengo da giudizi. Gli spermiogrammi non sono male, ma non sono stai eseguiti secondo tecniche correntemente aggiornate: WHO 1999. Pertanto le consiglio di eseguire spermiogramma secondo questa modalità (presso la sapienza a livello pubblico, presso european hospital o artemisia a livello privato), poi di rivolgersi a bravo specialista.
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,il varicocele,a 43 anni,se non da fastidi,non si opera.Non ci dice se sta cercando figli e che progetti ha per il futuro.Lo spermiogramma puo' dare luogo a delle modifiche numeriche e percentuali che non sempre possono essere interpretate correttamente.Segua i consigli di un andrologo reale.Cordiale.
[#3] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Mille delle risposte. Ne approfitto per allegare anche l'ultima ecografia.
Capisco che la risposta e la classificazione del varicocele dipende dall'operatore ma mi sembra strano che il numero degli spermatozoi sia diminuito in maniera così impressionante e questo mi preoccupa. Mi preoccupa perché nei miei progetti futuri ci sono figli. Non sto provando ad avere figli adesso semplicemente perché non ho trovato la compagna con cui averli e probabilmente ho paura che una volta che l'avrò trovata non riuscirò ad averli a causa del varicocele.Ho già fatto un altro spermiogramma (a questo punto anche questo forse non conforme al WHO 1999. Sto cercando di farmi consigliare un buon specialista qui a Roma (si accettano consigli)e farò questo spermiogramma con tecniche aggiornate.
Grazie ancora


ECOGRAFIA SCROTALE Luglio 2010

L'esame ecografico dello scroto, eseguito con sonda ad alta definizione da 16 MHz
anche mediante utilizzo dell'armonica tissutale e del power Doppler direzionale,
non ha visualizzato la presenza di versamenti liberi e/o saccati bilateralmente.
Nella norma per volume e riflettenza le formazioni epididimali.
I didirni risultano ecostrutturalmente e morfovolumetricamente nella norma:
didimo dx: 38 x 30 x 14mm
didimo sin: 39 x 28 x 15mm
Regolarita delle tuniche sierose.
Lo studio vascolare eseguito mediante approfondimento Doppler pulsato e color-power Doppler
ha documentato una moderata ectasia del plesso pampiniforme anteriore, del plesso deferenziale
posteriore in assenza di reflusso documentabile in particolare durante la manovra del Valsalva a sinistra.
II quadro e compatibile con varicocele di II grado a sinistra e di I grado a destra.
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
alti e bassi lo spermiogramma ne ha sempre pre cui se ne fanno sempre due. Pertanto non lo vedrei come calo quel passare da 100 milioni a 20 milioni, potrebbe essere una fluttuazione. Faccia spermiogramma come suggerito, poi può rivolgersi al dip di urologia Ulrico bracci della sapienza a livello pubblico, ovvero al dr Pozza a livello privato. L'altro ecodoppler aggiunge poco.
[#5] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno. SOno riuscito a fare l'esame prima della fine del'anno secondo gli standard WHO e certo non è stato un bel regalo di fine anno. di seguito i risultati
Astenoteratozoospermia intanto vorrei capire cosa significa (non ho studiato greco) comunque ho capito spermatozoi anormali da un punto di vista morfologico, lenti e cos'altro? deboli? pigri?
Di domande ne vengon otante, premesso che andrò al più presto da un andrologo quanto è grave la mia situazione? è recuperabile? E' solo un fatto di varicocele e l'intervento può aiutare o evidentemente c'è qualcos'altro (leggendo in giro su Internet ho letto di prostatiti?).
Grazie ed auguri!


ESAME DEL LIQUIDO SEMINALE Dicembre 2010

Valutazione finale secondo i parametri W.H.O Astenoteratozoospermia

Concentrazione per ml : Normale
percentuale di forme mobili : patologica
concentrazione di forme mobili : normale
valori di velocità media : patologica
rettilineità della progressione : normale
Il valore dello spostamento laterale della testa degli spermatozoi, funzione correlata con la penetrazione nel muco cervicale e nella zona pellucida dell'ovocita: normale
percentuale di spermatozoi normoconformati: patologica
GG di astinenza 5
Aspetto giallastro
Liquefazione COMPLETA
Viscosita' normale
Volume 1,50 ml
ph 7.8
SPERMATOZOI/ml 44.700.000
SPERMATOZOI PER IACULATO 67.050.000
CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI MOBILI/ml 17.433.000
Velocità media 21,9
linearità media 7,0
spistamento laterale della testa 2,0
Spermatozoi con movimento
immobili 61%
Non progressivi 9%
progressivi lenti 19%
progressivi rapidi 11%

Forme normali 16%
Forme atipiche 84%
anomalie della testa 61%
anomalie del collo 14%
anomalie del flagello 9%
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
quei datio non sembrano per nulla WHO. E' andato dove indicatole?
[#7] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottore.
Sì sono stato in un filiale del centro privato che lei mi aveva indicato.
Riporto i dati integralmente:

Data: 22/12/2010
(PROTOCOLLO W.H.O. 2001)
COMMENTO RIASSUNTIVO
Esame computerizzato del liquido seminale mostra:
A. concentrazione per ml di spermatozoi: Normale
B. percentuale di forme mobiii: Patologica
C. concentrazione di forme mobiii: Normale
La valutazione complessiva di queste, effettuata tramite analisi computerizzata della loro cinetica ha evidenziato:
A, valori di velocita media; Patologica
B. rettilineita della progressione: Normale
II valore dello spostamento laterale della testa degli spermatozoi, funzione correlata con la
penetrazione nel muco cervicate enella zona pellucida dell'ovocita: Normale
La percentuale di spermatozoi normoconformati: Patologica
Valutazionefinalesecondo i parametri W.H.O,: Astenoteratozoospermia
NOTE - Discreta contaminazione da detriti.
Atipia cefalica prevalente: difetti dell’acrosoma.


CARATTERISTICHE GENERALI
GIQRNI DI ASTINENZA : 5
ASPETTO: giallastro
LIQUEFAZIONE : completa
VISCOSITA’ : normale
SPECIFICA : assente
AGGLUTINAZIONE
ASPECIFICA : lieve
pH : 7,8 (v.n. ³ 7,2)
VOLUME in ml : 1,5 (v.n. 2,0 - 6,0)
SPERMATOZOI PER EIACULATO : 67.050.000
SPERMATOZOI per ml ; 44.700.000 (v.n. ³ 20 M/ml)
% FORME MOBILI : 39 (v.n. ³ 50%)
CONCENTR. SPERMATOZOI MOBILI/ml : 17.433.000 (v.n. ³ 10 M/ml)


STUDIO DELLE CARATTERISTICHE QUALITATIVE DEGLI SPERMATOZOI MOBILI
VELOCITA’ MEDIA : 21,9 (v.n. ³ 25 mm/s)
LINEARITA’ MEDIA : 7,0 (v.n. ³ 6)
SPOSTAMENTO LATERALE DELLA TESTA ; 2,0 (v.n. ³ 2 mm/s)
FREQUENZA BEAT/CROSS : 6,9 Hz
SPERMATOZOI CON MOVIMENTO
IMMOBILI : 61 %
NON PROGRESSIVl : 9 %
PROGRESSIVI LENTI ; 19 %
PROGRESSIVI RAPIDI : 11 %


ESAME MORFOLOGICO

FORME NORMALI : 16 % (v,n, ³ 30%)
FORME ATIPICHE ; 84 %
ANOMALIE DELIA TESTA 61 %
PICCOLE 7 %
GRANDI 3 %
ROTONDE 0 %
ALLUNGATE 9 %
PIRIFORMI 2 %
DOPPIE 0 %
CONTORNI IRREGOLARI 16 %
ACROSOMA MALFORMATO 22 %
ACROSOMA ASSENTE 2 %
ANOMALIE DEL COLLO : 14 %
RESTI CITOPLASMATICI : 6 %
ANGOLAZIONE : 8 %
ANOMALIE DEL FLAGELLO : 9 %
ASSENTE : 1 %
CORTO : 4 %
ARROTOLATO : 3 %
DOPPIO : 1 %
CELLULE LINEA SPERMATICA p.c.
LEUCOCITI 1-2 p.c.
EMAZIE <1 p.c.
CRISTALLI alcuni
CELLULE EPITELIALI rare
ALTRI ELEMENTI
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
adesso si vede che sono WHO, scuis ma erano incompleti. OK sono lentini e un po malandati, ma quei varoceli sono troppo piccoli per fare qualche cosa, veda di fare esamio ormanali: io farei FSH, LH, Prolattina e testsoterone, almeno. Eventualmente ulteriori integrazioni d' accordo col collega che la cura
[#9] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottore.

Devo ancora prendere appuntamento con uno dei professionisti che mi aveva indicato, lo farò domani.
Comunque il mese scorso sono andato da uno specialista che mi era stato indicato e lui dopo la visita mi ha consigliato di operarmi senza chiedermi . Dal poco che ho capito anche io forse è una decisione frettolosa.
Anche se immagino solo dopo le analisi si potrà dire qualcosa di più vorrei capire quanto è grave la mia aituazione. Potrò avere dei bambini normalmente? visto il peggioramento in 4 anni cosa mi devo aspettare per il futuro?

[#10] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

io non entrerei nella polemica " Liquido seminale secondo WHO o no" ma solo considererei i valori del liquido seminale effettuati in laboratori "presumibilmente seri" che forniranno valori di concentrazione motilità e morfologia attendibili.
Certo, l'esame del liquido seminale può cambiare con il passare del tempo. Il varicocele potrebbe essere una causa ma ne potrebbero esistere anche altre da pensare e svelare.
qualche informazione ulteriore su www.andrologia.lazio.it
Eviti di curarsi da solo, consulti uno specialista che abbia la esperienza necessaria per immaginare, valutare e comprendere le varie ipotesi patogenetiche eliminando dubbi ed incertezze personali
cari saluti
[#11] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno a tutti,
vorrei ritornare sul tema perché finora ho solo esplorato il lato chirurgico della vicenda. Considerato che l'operazione di varicocele è sicuramente una opzione da prendere in considerazione, anche se nel mio caso siamo in assenza di una prova di infertilità in quanto non ho tentativi falliti, volevo un consiglio su quali sono le altre strade che potrei seguire, non avendo appunto deciso di operarmi.
Fermo restando che al momento non c'è una donna nella mia vita con la quale costruire un progetto di famiglia c'è qualcosa che posso fare per preservare le possibilità di avere uno o più figli nel momento che incontrassi questa donna? E' possibile conservare il liquido seminale? ci sono strutture che offrono questo servizio in italia o all'estero?
E opportuno effettuare uno spermiogramma di controllo? ogni quanto?
oppure non devo fare niente, rilassarmi ed aspettare che il mio patrimonio si depauperi giorno dopo giorno? Non voglio un figlio a tutti i costi come si dice ma vorrei che il giorno che decido di averlo, non essendo poi tanto vecchio, ci siano buone probabilità.
GRAZIE
[#12] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...tanto vecchio no...ma nemmeno tanto giovane!Non ha alcun senso conservare il liquido seminale (?!).Conviene,invece,eseguire un controllo seminale annuale,e ricordarsi che la prostata produce il 50% circa del liquido seminale e,guardando avanti (neanche tanto...),merita un'attenzione preventiva.Cordialita'.