Utente 117XXX
Egregi dottori, ho deciso di scrivere queste righe per poter sperare in una Vostra opinione.
Sento dei dolori persistenti alla testa localizzati (generalmente) nella parte destra del cranio, in prossimità dell'occhio, ma che spesso si spostano anche in altre zone. Ad essi, si accompagnano anche perdita di memoria a breve termine, vertigini, e da un senso di nausea al momento del risveglio. Addirittura durante la notte, spesso, sono costretta ad alzarmi a causa dei forti e inspiegabili giramenti di testa che tardano a sparire.
La cosa più preoccupante di questi sintomi è che li avverto da un mese, quasi senza sosta. Premetto che i dolori sono sopportabili, e che generalmente per placarli prendo una Tachipirina o una Momentact, che però non risolvono il problema delle vertigini e del senso di spossatezza.
Ne ho parlato con i miei genitori e sto cercando di convincerli a farmi effettuare una visita, perchè la giovane età non rende immuni da tali patologie.
Secondo Voi ho ragione di allarmarmi oppure posso aspettare prima di prenotare una visita (cosa che prima o poi farò)?

Grazie mille per le eventuali risposte
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ne deva ,oltre ai suoi genitori, parlarne con il suo curante. OCCCUPARSENE senza PREOCCUPARSENE. Occorre un visita per interpretare i disturbi aspecifici che descrive.
[#2] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
Grazie del consiglio Dr. Catania!