Utente 137XXX
A volte mangiando bevo due dita di vino allungato in un bicchiere d'acqua,e non sempre ma a volte ho un dolore forte al petto alla schiene in corrispondenza con il dolore davanti, extrasistoli (ho una diagnosi di reflusso gast.esof.che a periodi curo con nexium )e una debolezza dolorosa ad entrambe le braccia ,veramente per 20 min. circa sudo freddo.Poi fortunatamente passa ,una volta mi successe dopo aver ballato molto,ed è durata di più. ho fatto anche degli esami per l'aritmia che non hanno evidenziato problemi particolari al cuore a parte extasistoli.Ricordo che durante le gravidanze era quasi la regola se bevevo un pò di vino ,un dolore muscolare insopportabile alle braccia .Cosa potrebbe essere?È consigliabile un controllo cardiologico più aproffondito? grazie per l'eventuale risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il dolore che lei riferisce pare molto in relazione col pasto e con l'assunzione di anche modeste quantita' di alcool. E' verosimile che il dolore che lei segnala sia da mettere in relazione alla esofagite da reflusso della quale lei e' affetta. Cordialita'. cecchini´
www.cecchinicuore.org