Utente 179XXX
Salve a tutti!
Premetto che da piccola ho sofferto di tonsillite.
E che ogni qualvolta senta anche un minimo male, ricorro ai farmaci.

giovedì scorso, dopo 3 giorni di Oki (bustine) che ho deciso di prendere a causa di un forte mal di gola (no tonsille, suppongo invece una faringite o laringite) e catarro verde, decido di andare dal mio medico di base, che mi dice che le tonsille non sono gonfie e che il mal di gola in questa citta' umida e' normale,
mi dice "quella che hai tu e' la conseguenza di un raffreddore non curato bene, l'oki non lo prendere che fa solo male allo stomaco, fatti uno spray alla gola ogni tanto e aerosol con fluibron e meta' clenil, e bevi roba fredda, poi se il muco e' ancora verde prendi pure il velamox",
dopo un giorno di cure,
decido di prendere il velamox perchè la situazione non migliora (anzi, mi sveglio con una specie di "pugno in gola": non riusivo a respirare, ingoiare, ero tutta chiusa e gonfia. Per tre giorni ho preso mattina e sera il velamox, dopo i pasti, poi ho continuato con aerosol con meta' clenil ma ho preferito prendere il fluibron a sciroppo (10 ml 3 volte al giorno).
il giorno succcessivo ho fatto un errore: mi sentivo meglio e ho dimenticato di prendere il velamox.
e così ieri (martedì) l'ho ripreso ma non noto giovamento:
adesso il raffreddore e' cambiato, il muco non è piu' denso, ma trasparente o giallo e ho naso chiuso, mal di gola (tonsille, stavolta!) e mal d'orecchie!
E ho notato che l'aerosol ora mi secca la gola e sento ancor di piu' il dolore!

So di non essermi curata bene,
ma mi potreste spiegare cosa mi sta accadendo e quale sarebbe la terapia da preferire?
Sarebbe possibile integrare anche un antinfiammatorio (x es. l'Oki) col velamox?
In questi giorni, dettaglio importante, non ho avuto la febbre.

E' possibile che io sia allergica alla polvere (vivo in mansarda e tutti i giorni devo farci i conti =)!)? O che sia proprio l'aria di questa citta' a non farmi bene? Non sono neanche vicina al mare!! Ogni volta che passavo di qui mi ammalavo, ora con l'inverno sono di nuovo alle prese coi raffreddori....

Grazie della vostra disponibilita',
anche se avrei dovuto dirlo fin dal principio faccio i complimenti a tutti per un sito così interessante e utile, finalmente un aiuto concreto!

Buona giornata!
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Devo proprio dire che non è una Paziente facile da gestire! Il fai da te non è bello in Medicina: puo' essere anche pericoloso!
Nel suo caso, occorre necessariamente una visita specialistica otorinolaringoiatrica con rinolaringoscopia a fibre ottiche. Una possibile diagnosi è una rinosinusite acuta.
Mi raccomando: segua sempre le indicazioni del Medico!
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore, ho prenotato una visita dall'otorinolaringoiatra prevista il 15 novembre,
comunque ha ragione il fai da te e' pericoloso, talvolta pero' mi faccio un po' troppo prendere dall'ansia!
Grazie dei suoi consigli e del suo intervento tempestivo.
Le faro' sapere com'è andata!!
Buona serata!
[#3] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Ok: a presto!