Utente 147XXX
buongiorno, volevo chiedere ulteriori informazioni riguardo alla sterilità dopo tumore seminomatoso al testicolo! il mio ragazzo prima della radioterapia ha tentato invanamente di conservare lo sperma presso un Centro PMA andato ahimè malissimo!! abbiamo tentato 3 volte con scarsi risultati...la mia domanda è: è possibile che il tumore abbia danneggiato la riproduzione degli spermatozoi? Rimarrà sterile per sempre? mi sorge questo dubbio in quanto i risultato avuti dallo spermiogramma era che lui aveva pochissimi spermatozoi!! Può essere fattore dovuto anche allo stress? qualcuno sa darmi delucidazioni in merito?? grazie infinite!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signorina,
difficle dare un parere senza vedere tutti gli esisti. Comunque bisogna aspettare almeno 18-24 mesi dalla fine delle terapie prima dire qualche cosa di certo
[#2] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio infinitamente per la sua risposta. Sotto le do gli esiti degli esami dello spermiogramma:
VOLUME 1,5
PH 7,9
FORMAZIONE DEL COAGULO SI
LIQUEFAZIONE A 30 MIN SI
VISCOSITA' <0,5
N° DI SPERMATOZOI 0,5
IN TOTALE 0,8

GRADO MOBILITA' % A 30 MIN:
STATICI 60
NON PROGRESSIVI 20
PROGRESSIVI LENTI 20
PROGRESSIVI RAPIDI 0

N° SPERMATOZOI PROGRESSIVI CAPACITATI /ML
RARISSIMI

questo esame è stato effettuato in Aprile. Dopo l'operazione per il tumore al testicolo DX. Purtroppo a causa dell'esito non siamo riusciti a fare il congelamento con un centro PMA.
Oltre ad aspettare magari qualche mese prima di effettuare di nuovo un esame lei cosa ne pensa dell'esito di quello che ho scritto? Vorremmo tanto avere un bambino ma siamo un pò scoraggiati dagli esami!! Attendo sua cortese risposta.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile Signora,
come correttamente riferito dal collega Cavallini c'è un recupero graduale della funzione testicolare. Comunque è opportuna una valutazione andrologica approfondita per la ricerca delle cause che hanno prodotto questo quadro, vale a dire capire se ci sono altre cause di danno testicolare ed in tale caso cercare di correggerle per migliorare i parametri seminali e riuscire spontaneamente o con l'aiuto della fecondazione assistita ad ottenere una gravidanza.


Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio infinitamente! avrei un'ultima domanda...stiamo tentando in questi giorni...è pericoloso avere ora una gravidanza avendo finito la radioterapia a maggio? Ovviamente con i risultati che abbiamo alla mano le probabilità non sono incoraggianti...però...non si sa mai!! Grazie ancora di tutto!!!
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Protegga i rapporti per 18-24 mesi, se ha finito la terapia a maggio il rischio di aborto po malformazione è alevato
[#6] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Ma come....il medico aveva detto al mio fidanzato che l'effetto della radioterapia è svanito poichè i peli sono ricresciuti in tutta la parte addominale!! la radioterapia non ha "colpito" le zone del testicolo ma solo a livello addominale!! io le dico ciò che è stato detto a me!! Finora ho solo avuto un rapporto completo...ora sono un pò preoccupata!! La ringrazio comunque per la sua risposta!
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
questi sono i tempi prescritti. Lasci stari peli e altra roba, gli spermatozi sono ben diversi.