Utente 179XXX
Sono una signora di 61 anni.
Da oltre 10 anni soffro di un dolore alla pianta del piede sinistro che nel tempo aumenta sempre di più facendomi camminare sempre di meno.
All'inizio il dolore era un semplice bruciore alla pianta del piede, successivamente al bruciore si è aggiunto dolore e fitte tra la pianta e le dita che a seguito dI esse le sento addormentate.
Nel tempo ho fatto visita podomedica che mi prescriveva una suoletta particolare che non ha risolto il problema, anzi lo peggiorava.
Ho consultato vari specialisti senza mai risolvere il problema. Ho trovato un piccolo beneficio per un ridotto lasso di tempo avendo fatto una infiltrazione.
Per completezza anamnestica ho problemi alla colonna vertebrale, spazi interessati L4-S5 con schiacciamento della stessa.
AIUTATEMI VORREI ANCORA POTER UTILIZZARE I MIEI PIEDI

[#1] dopo  
Dr. Andrea D'Arrigo
40% attività
12% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Da come la descrive sembrerebbe una fascite plantare, cioe' un' infiammazione della fascia plantare, in genere la terapia antalgica associata a della fisioterapia risolve il problema; le consiglio una valutazione fisiatrica per stabilire un programma riabilitativo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per il consulto.
Vuole essere così gentile da indicarmi un collega che opera nella zona di Napoli.
Grazie ancora e buona giornata