Utente 142XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni e ho da poco avuto un'orticaria (così diagnosticata per lo meno dal mio medico) di origine ignota. Tutto è partito il sabato pomeriggio con forte prurito sulla parte alta del braccio destro, lateralmente al bicipite, e la formazione di 2-3 bolle di colore bianco di un diametro di poco più di mezzo centimetro ognuna. La cosa è andata avanti cosi, senza per la verità un eccessivo disagio, fino alla domenica pomeriggio, quando all'improvviso il mio corpo si è ricoperto di pustole rosse alternate a qualche bolla, specie sulle braccia, del tipo prima descritto. In particolare la prima parte ricoperta è stata sulla parte destra del ventre, in corrispondenza del fegato per intenderci. Per 2 giorni il mio corpo è stato coperto da questa orticaria migrante (non rimaneva piu di 3-4 ore sullo stesso punto) che ha raggiunto anche piedi mani e testa/viso. Ho preso Bentelan per qualche giorno e il fastidio è aandato via via scemando nel giro di una settimana. Cosa curiosa: l'ultimo punto in cui ho avuto l'orticaria è stata la parte del braccio da cui tutto era partito!
Prima di concludere vorrei precisare che, per quanto io sappia, non sono allergico a nessun cibo ne tantomento a fattori esterni, anche se ho gia prenotato per sicurezza dei test allergici.
Secondo lei da cosa è più probabile che sia stata causata questa orticaria?!Fattori alimentati o fisici?
Ringrazio per la disponibilità
saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Le orticarie acute sono spesso espressione di reazione a farmaco, infiammazione oppure stress. Raramente dipendono dagli alimenti in assenza di una storia di allergia alimentare. Comunque è necessario eseguire una visita allergologica con i test per escludere varie cause.
Cordiali saluti