Utente 111XXX
Sono un ragazzo di 37 anni, ho avuto nell'luglio del 2008 un'embolia polmonare provocata da TVP.
Inoltre ho anche un problema a livello cardioco, ovverro un prolasso di entrambi i lembi mitralici, ed insufficienza mitralica di grado lieve, con lieve rigurdito atriale.
Ora nota da qualche giorno affanno nel fare anche una rampa di scale con mancamento di fiato, a volte sento il cuore come se mi venisse in gola, con della tosse che mi leva il respiro.
Altra cosa che sto notando da qualche giorno che alla sere presento entrambe le caviglie confie e nelle giornate di freddo le dita delle mani diventano di colore violaceo.
Visto anche la mia giovane età non vorrei che vi fosse qualcosa a livello cardiaco che non funzioni come debba.
L'ultimo ecocardio fatto nel giugno 2010 aveva evidenziato solamente lieve insufficienza mitralica con prolasso di entrambi con lieve rigurdito tricuspidale.
Gradirei sapere come comportarmi e se è il caso di consultare un cardiolo, oppure ripetere un nuove ecocardio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso che le convenga ripetere un'ecocolordoppler cardiaco con stima della pressione polmonare. Il prolasso che lei descrive, con lieve insufficienza mitralica non spiega i sintomi che lei riferisce.
Cordialita
cecchini
www.cecchinicuore.org