Utente 180XXX
Salve,

la mia ragazza ed io abbiamo scoperto di essere stati infettati da Clamidia.

Mentre il medico mi ha prescritto Azitromicina, a lei è stata indicata una cura di 1 settimana a base di Macladin.

Appena terminato il ciclio di antibiotico, dopo 2 giorni lei ha notato il ripresentarsi immediato di sintomi quali muco bianco semiliquido e bruciori.

Vorrei capire se ritenete corretta la somministrazione del Macladin, o se non sarebbe preferibile anche per lei Azitromicina o Doxiciclina.

Faccio presente che la mia ragazza è sana, non soffre di alcunché e non prende altri farmaci, tranne la pillola Yasmine.

Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Salve,
direi che l'antibiotico di prima scelta, per la Chlamidia è sicuramente la classe delle tetracicline. Quale esato antibiotico dipende poi dalee abitudini di tuti noi. IO prediligo la doxiciclina.Anche nell'uomo ma soprattutto nella donna, i cicli devono essere consistentemente lunghi per evitare che l'infezione risalga verso le tube, dove può dare infezione (salpingite ) o propagarsi nella pelvi, dando la temuta PID (Pelvic Inflammatory Disease).
Per il resto direi di rivolgervi ai medici di competenza e magari ripetere un tampone, come di prassi, al termine della terapia.

saluti

mocci