Utente 182XXX
Salve,
il mio problema è un dolore abbastanza fastidioso quando il pene non è in erezione e quando ad esempio ho le erezione mattutine è un dolore abbastanza forte, nella parte dorsale del pene è presente al tatto come una vena durissima (la chiamo vena ma non sò se è una vena) questo cordoncino in erezione posso anche stringerlo fra le dita e il dolore è lancinante quando ad esempio ho un erezione in corso con il pene magari ricurvo nei boxer la cosa è diventata abbastanza fastidiosa perchè non riesco ad avere dei rapporti sessuali con la mia ragazza, oltretutto la mia ragazza mi ha detto che da quando ho questa "vena" ingrossata il pene è più turgido del solito, mi devo preoccupare seriamente o posso aspettare purtroppo ho dei problemi economici e attualmente non riesco a sotenere la spesa di un medico specialistà.

Ringrazio in anticipo chi rispondesse.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,probabilmente si tratta di una microtrombosi venosa che,in genere,non richiede un intervento terapeutico,con l'alleviarsi dei disturbi in corso.Puo',tranquillamente,rivolgersi alla ASL di Arezzo,ove opera una unita' di Andrologia.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

concordo nel sospettare la esistenza di un fenomeno di tipo flebitico che interessa la vena dorsale superficiale dell'asta legata a manovre manuali o sessuali ripetute e magari "violente"
Applicazione di un crema antinfiammatoria, visita dal medico o dallo specialista andrologo e sospensione della attività sessuale per un paio di settimane
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Vi ringrazio molto di una così tempestiva risposta, è rilassante almeno sapere che non dovrebbe essere qualcosa di grave, mi scuso per la mancanza di punteggiatura nella richiesta di consulto, vi aggiornerò eventualmente a seguito della visita.

Vi ringrazio vivamente, per il tempo che dedicate a tutti noi utenti, per noi è molto importante ciò che fate su questo sito.