Utente 181XXX

Gentili Dottori

ho 31 anni e sono stato operato di resezione ed eversione della vaginale al testicolo sx il 9 novembre scorso. E' stata estratta una quantità pari a 1/2 litro di trasudato.
Ho la visita di controllo tra 2 settimane.

Volevo chiedere un'opinione preventiva in merito al fatto che, al tatto, sento il testicolo come "avvolto", "immerso" in un liquido. Il che mi fa temere una recidiva (cosa tra l'altro capitatami 15 anni fa al testicolo dx), in quanto l'impressione tattile è uguale a prima dell'intervento.

E' vero che mi è stato detto che dopo l'intervento la zona operata sarebbe stata soggetta a infiammazione ed edema dei tessuti, ma l'impressione al tatto è che il testicolo sia appunto avvolto dal "famigerato" liquido.

Forse sono solo timori, ma proprio in quanto ignorante in materia avrei piacere di conoscere una vostra opinione data dall'esperienza.

Vi ringrazio per l'attenzione


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,
è normale dopo un intervento di eversione della vaginale avere un gonfiore testicolare certe volte delle dimensioni dell'idrocele iniziale.
Non si tratta di liquido ( si potrebbe vedere bene con una ecografia !)
Ne parli con chi la ha operata
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
è normale dopo un intervento di eversione della vaginale avere un gonfiore testicolare certe volte delle dimensioni dell'idrocele iniziale.
Non si tratta di liquido ( si potrebbe vedere bene con una ecografia !)
Ne parli con chi la ha operata
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010

Gentile Dott. Pozza,
la ringrazio per la sua gentile risposta.

Cordialmente