Utente 185XXX
ho subito un intervento di ripristino dei tendini estensori terzo dito mano sx passati 26 gg dall operazione mi trovo ad affrontare una lenta riabilitazione autogestita ma nel forzare le articolazioni mi accorgo che il dito si gonfia molto mentre se lo lascio a roposo si si sgonfia ma ho paura di non recuperare a sufficenza...quindi quanto deve essere intenso il mio lavoro ma soprattutto meglio assicurarmi prima la corretta e definitiva sutura dei tendini prima di insistere sui movimenti?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

per il momento, le consiglio di essere piuttosto cauto con i movimenti, essendo passati solo 26 giorni dall'intervento di tenorrafia; in realtà, sono piuttosto pochini, dato che un tendine non si ripara prima di 6 settimane (un mese e mezzo).

L'unica situazione in cui noi consentiamo una riabilitazione (cauta) precoce è quando mettiamo dei bottoni esterni collegati con le suture interne (pull-out), le cosiddette suture "dinamiche".

In tutti gli altri casi, iniziamo i movimenti non prima di 45 giorni.

Cordiali saluti.