Utente 250XXX
Salve, sono un ragazzo di 28 anni e mi è successo un'episodio strano in quanto dopo aver assunto del muscoril dopo un forte mal di schiena ora mi ritrovo nella condizione di essere anorgasmico e avverto anche dei dolori muscolari nei muscoli attorno alla colonna vertebrale in particolare molto forti nella zona sacrale e prima non potevo neanche urinare come se avessi un tappo nella vescica.. sono andato da un'andrologo e mi ha detto che il mio organo sessuale è sano e potrebbe essere una cosa neurologica di andare da un neurologo.. ma io mi chiedo come puo il muscoril scatenare qualcosa nel cervello ? cmq l'unica cosa che posso collegare a livello neurologico dopo aver presso il muscoril e l'assenza di emozioni, libido e arrapamento.. pero posso eiaculare normalmente ma non sento nessun piacere e neanche il liquido risalire neppure durante mentre urino. sono molto preoccupato e non sono piu cosa fare, cosa mi consigliate di fare ? grazie..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
quanto ci descrive è altamente improbabile dipenda dal muscoril. Sembrerebbe piuttosto un disturbo su base emotiva, ma senza poterla visitare è difficile essere più precisi. Suggerirei di sentire una seconda opinione presso un altro andrologo.
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
mi associo al DR.Piscatori nella risposta, sarebbe utile conoscere altri dettagli circa la sua salute sessuale pregressa all'episodio disfunzionale, da quello che scrive sembra essere legato a tanto altro, ripetto al farmaco da lei assunto.
Si rivolga ad un bravo andrologo con cui effettuare una diagnosi differenziata e, poter comprendere le reali cause del problema, per valutare poi l'ipotesi di una consulenza psico-sessuologica, nel caso in cui l'anorgasmia avesse cause intra-psichiche e relazionali.
Cari auguri
[#3] dopo  
Utente 250XXX

Iscritto dal 2007
vi ringrazio per le risposte cosi veloci ma riguardo al mio passato a livello cerebrale le uniche sostante che ho assunto sono state il citalopram per 6 mesi per una lieve depressione in passato che poi è sparita e ho smesso di prenderlo perchè vedevo che rimettervo e dopo ho notato che avevo insesibilità al glande, eiaculazione ritardata e provavo l'orgasmo solamente durante l'eiaculazione. poi il gingko biloba per lo studio prima dell'esame di laurea.. attualmente le visite che mi sono state prescritte dall'andrologo sono le seguenti: prolattina seriata, ecografia addome completa e visita neurologica riguardo all'insensibilità glande compreso del resto ho erezione ed eiaculazione normale, mi mancano solo tutte le emozioni e le sensazioni annesse e potrei tenerlo segreto a una donna che nessuna sene accorgerebbe ma sinceramente questo mi rende insoddisfatto sessualmente e vorrei riaquistare il piacere di fare l'amore con la mia compagna..
vi terrò aggiornati sulle visite, Saluti.