Utente 102XXX
Buonasera a tutti, ho 19 anni ho da un pò di tempo ho scoperto di avere il glande irritato, infatti appena lo tocco mi da fastidio/bruciore.
Mi sono recato da un urologo che mi ha prescritto il balanil per lavare il pene e poi una crema da applicare sul glande chiamata Anestin, dicendomi di non preoccuparmi e che avevo una leggera balinite (una cosa del genere)
Premetto che non ho avuto rapporti sessuali e che il pene è sempre stato coperto salvo negli ultimi 2-3 anni durante la masturbazione ma senza mai toccarlo appunto per il fastidio - più che dolore - che mi provoca al contatto.
Un mesetto fa ho avuto.. o meglio avrei dovuto avere un rapporto sessuale con una ragazza, solo che quando mi ha praticato sesso orale - pur provando a resistere - per il fastidio dopo poco il pene è tornato flaccido, lasciandovi immaginare come sia andato il fine serata... :)
Mi chiedevo, potrebbe essere il fastidio dovuto al fatto che non ho mai tenuto fuori il glande??
Anche durante i lavaggi non ho mai scoperto lo stesso
Possono aver influenzato queste cose?
In pratica si può dire non l'abbia mai toccato..

Può aiutare continuare a mettere la crema (che un pò leniva il dolore) magari lasciando il pene scoperto durante il giorno (ovviamente intendo nelle mutande)

Colgo l'occasione per complimentarmi per l'ottimo sito che rende disponibili a tutti ottime dritte.

Un Grazie a tutti per le risposte che mi vorrete dare!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,senza poter vedere di persona e' arduo formulare un giudizio che prescinda o contesti quello dei dermatologi da Lei consultati.Le conviene,a questo punto,non derogare dalla regola che vuole una terapia preceduta da una diagnosi diretta.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Nel mio caso è bene che mi faccia visitare da un urologo o da un andrologo?
Non è che abbia ben chiara la differenza
Attendo notizie
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...l'andrologo si occupa unicamente delle patologie dell'apparato uro-genitale maschile.L'urologo si occupa anche di vescica,reni etc. e visita le donne...
Cordialita'.