Utente 185XXX
Gent.mi Medici vorrei un consulto,

Sono una donna di 34 anni da circa un mese ho notato al collo un rigonfiamento del linfonodo cervicale laterale destro, mi sono preocupata.
Mi sono recata dal mio medico curante che mi ha prescritto degli esami( emocromo, ves, angiotensin-Converting-Enzyme, rubella IgG metodo EIA; Rubella IgM metodo EIA; Toxoplasma IgG; Toxoplasma IgM; metodo Elisa.
Naturalmente sono risulatati negativi, con Ves a 23 mm e Leucociti di 3.95 10^3ul, premetto che sono di natura una carente di ferro in fatti l"ultimo valore della ferritinemia era 6.
Il medico mi ha prescritto per sette giorni augmentin antibiotico da 1gr e Flaminase antifiammatorio per 10gge e ho effettuato un eco ed ecco il risultato:

Non alterazioni alla ghiandole parotidi e sottomandibolari. la tiroide presenta tre nodulazioni del diamento ddi 23 mm ipocogena, e altre due di 14 e 13 mm isoecogena. Normali i linfonodi latero cervicali a sn.
A dx si notato delle masse linfonodali di 41mm,39mm,20mm,32mm che dall area giugulo-digastrica, si estendono fino alla regione sopraclaveare. Marcata vascolarizzazione delle masse linfonodali.
Milza ai limiti superiori della norma, a struttura omogenea. Non segni di linfonodi retroperitoneali. Quadro di linfoadenopatia in sede laterocervicale dx, da inquadrare nel contesto clinico.
Premetto che io ho una tiroidite di Hashimoto che curo con Eutirox 100 ed i mie valori sono di 1 mese fà normali. Vorrei saper un vostro consiglio cosa Fare. in attesa di un Vs cenno di riscontro porgo fervidi Auguri per le prossime Festivita.
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

i limiti di una valutazione a distanza le sono noti. oltre ai referti ecografici non racconta nulla in relazione ai suoi sintomi.

certamente il tutto potrebbe dipendere dal problema che lei riferisce a livello della tiroide.

credo sia inutile dirle che bisogna approfondire anche se vedo che lei si è già messa in moto per affrontare il problema, non mi sembra il tipo che faccia finta di nulla.

ho notato che l'ecografia fosse mirata alle strutture linfonodi senza alcun accenno alla tiroide (anche se mi sembra sia stato osservato anche l'addome).

in sintesi ritengo che dovrebbe ritornare dal suo medico per approfondire ed eventualmente consultare uno specialista da lui consigliato in relazione a tutti gli incartamenti prodotti, alla visita clinica ed alla raccolta dell'anamnesi.

cordiali saluti e ricambio gli auguri di buone feste
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottore,
Ho approfondito meglio e ho scoperto un carcinoma papilifero alla tiroide, èra circoscritto infatti il 27/01 mi hanno operata di tireidectomia totale e i linfonodi laterale e i due anteriori.
Dopo un intervento durato 7 ore purtroppo ho avuto la paralisi mi dicono temporaneamente del nervo per la difficoltà del linfonodo a venir via, ma verrà aiutato tramite la logopedia.
Sono ancora in Ospedale per la calcemiza bassa infatti i primi 2 giorni dopo l'operazione era di 7.1 e 7.2 poi ieri e oggi si è stabilizzata a 6.5.
l'endocrinologo mi ha dato calcitriolo 0.25 2 cpr al giorno ma vorrei sapere se mi devo preoccupare oppure è normale fin quando le paratiroidi non si stabilizzeranno?
Ho frequenti formicolii a giorni alterni.
La ringrazio e con l'occasione porgo distintii saluti.
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

mi sembra che abbia preso "il toro per le corna" ed abbia affrontato con coraggio la situazione, COMPLIMENTI.

per quanto riguarda la situazione attuale: giuste le sedute dal logopedista per far riprendere la funzionalità delle corde vocali in relazione allo "stupor" del nervo ricorrente. per quanto riguarda le paratiroidi (4 paratiroidi solitamente due per lato), bisogna vedere se sono state asportate o se anche loro hanno subito uno "stupor" termico o meccanico e quante di loro abbiano subito questo o l'altro trauma. l'esame istologico dovrebbe riportare se è presente tessuto paratiroideo o no e in che misura.

al di la di tutte queste cose la terapia lei la sta già facendo anche se ancora deve essere assestata, il formicolio potrebbe dipendere proprio dalla ipocalcemia.

le faccio un grosso in bocca al lupo e ci tenga inormati

cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottore

Oggi posso dire di stare meglio il valore del calcio e salito da una settiimana a 8.8 e non ho più formicolio da 10 giorni;
Il chirurgo che mi ha operata mi ha detto che ci sono tre paratiroidi e che funzionano alla perfezione visto i risultati ottenuti, per la logopedia gli appuntamenti si sono ridotti ad una volta a settimana percheè ho fatto dei progressi.
Vorrei sapere ho il lato operato che mi tira un pò secondo Lei è possibile fare una terapia succesivamnete per il collo per poter avere una buona funzionalità?
La ringrazio di cuore.
[#5] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
vedrà che per quanto riguarda la ferita tutto ritornerà nella norma.

cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Gent.mo Dott. CATTANI,

grazie del conforto spero che vada tutto bene, infatti dopo la radio iodio131 terapia effettuata nell'aprile scorso, ho anche fatto una scintigrafia total-body e mi hanno riferito che il chirurgo aveva fatto un buon lavoro, ma cera una captazione di un piccolissimo linfonodo e dovevo aspettare il corso della terapia e fare l'ecografia e valutare se fare un piccolo intervento.
In data 11.07.2011 eseguivo l'ecografia tiroidea e fortunatamente l'endocrinologo mi dava una bella notizia non ci sono residui di tiroide e tutto pulito e ha consigliato di aumentare l'eutirox da 125mg a 150mg perchè ha visto il valore del tsh 0.60 comunque mi ha tranquillizzato.
Vorrei sapere un informazione ultimamente ho avuto un anticipo imprevisto del mio ciclo di 2 settimane è normale, può dipendere dall'assenza della tiroide e dall'aumento della terapia?
Inoltre posso fare la domanda d'invalidità

In attesa di un Sua risposta porgo distinti saluti.



grazie di tutto vorrei sapere un informazione riguardante l'assenza della tiroide se posso fare la domanda d'invalidità
[#7] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Gent.mo Dottore
Grazie di tutto, per i consigli datomi fin d'ora, vorrei però un informazione riguardante un intervento di polipectomia che ho eseguito in data 28.03.2012, riguarnte l'esame istologico che ho ritirato ieri:

1) Iperplasia fibroghiandolare focalmente cistica pseudopolipoide senza atipi dell'endometrio;
2) polipo fibroghiandolare cistico benigno superficialmente metaplastico della mucosa endocervicale.

Purtroppo in ospedale non mi hanno saputo dire nulla, la dott.ssa quando mi ha operato ha riferito che questi polipi sono la conseguenza di un bombardamento ormonale , io penso forse dovuto alla terapia che sto eseguendo tipo Calcitriolo, Dibase, ma anche alla terapia che ho eseguito l'anno scorso con iodio 131.
Inoltre prima dell'intervento il pap-test è risultato negativo.
Vorrei sapere il significato della diagnosi dell'esame istologico,posso stare tranquilla ?
Grazie ancora siete dei veri Angeli.