Utente 124XXX
Buona giorno,
nella giornata di ieri ho subito un trauma all'orecchio sinistro provocato dallo scoppio di una pistola a salve. Ho sentito un forte sibilo ed in seguito una diminuzione della capacità uditiva solo sull'orecchio sinistro. Oggi percepisco parecchio fastidio appena sento rumiri secchi ed improvvisi come un ago sul timpano e ogni tanto capita di sentire un sibilo abbastanza accentuato sempre sullo stesso orecchio. Cosa posso fare, aspettare che passi o recarmi da un Otorino per una visita?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Marcelli
40% attività
4% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile utente, lei descrive un "trauma acustuco acuto" ed i sintomi riferiti fanno pensare che si sia effettivamente verificato un danno a carico della coclea.
E' pertanto necessario sottoporsia visita audiologica o otorinolaringoiatrica e ad esami strumentali (almeno un esame audiometrico tonale ed impedenzometrico).
Ci informi sull'evoluzione.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Allora, ho effettuato una visita dall'otorino e hanno diagnosticato un calo uditivo fuori dal normale su entrambe le orecchie, non hanno notato lesioni al timpano. Mi hanno fatto fare una cura a base di cortisone per una settimana per vedere se il fischio all'orecchio sinistro si risolveva. Al termine della cura mi sono ripresentato per effettuare un ulteriore esame audiometrico tonale e la situazione non è cambiata.
Un anno fa avevo effettuato una visita audiometrica ed era già stato riscontrato un calo auditivo sulle basse frequenze. Ora risulta leggermente peggiorato! Il dottore mi ha prescritto una risonanza magnetica con contrasto per verificare la presenza di un possibile tumore e tanto per cambiare prima di sottopormi ad una risonaza passrà quasi un anno! Sono a rischio?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Marcelli
40% attività
4% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Francamente non è possibile ipotizzare nulla se non si valuta l'esame audiometrico.
Ma il calo di udito ad entrambe le orecchie molto raramente, per non dire mai, si associa a "tumori".
Esegua con tranquillità la risonanza ed aggiorniamoci successivamente.
Saluti