Utente 852XXX
Buonasera,
ho 70 anni e da 2 anni ho 2 nodulini sul palmo della mano sx. Dopo un cosulto con il curante, lo stesso mi ha diagnosticato il morbo in oggetto consiglaindomi di farmi vedere da un chirurgo della mano. Sono stato in ospedale ed il chirurgo mi ha diagnosticato il morbo in oggetto alla stadio II consigliandomi l'intervento chirurgico che ho fissato per il 3 gennaio p.v.
Il mio dubbio nasce, oltre che per il timore dell'intervento, dal fatto che le dita della mano non subiscono alcun piegamento causato dai nodulini dunque mi chiedevo la efettiva necessità dell'intervento stesso.
Grazie per i vostri pareri e Buon Natale.
Mario.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
In linea generale (e quindi non riferendomi specificamente al Suo caso, che non conosco) io di fronte a un nodulo in assenza di flessione preferisco informare il paziente sulla possibile evoluzione e rimandare il controllo successivo al momento in cui il paziente nota una iniziale flessione del dito.
Non ho elementi, senza averLa visitata, per stabilire "la effettiva necessità dell'intervento", ma se ha qualche dubbio forse è opportuno chiedere un secondo parere a un altro Chirurgo della Mano. Può trovare qui gli specialisti della Sua provincia (anche se limitatamente a quelli iscritti alla Società) con indicata la struttura pubblica nella quale lavorano http://www.sicm.it/regioni.html?reg=7 ; e qui la descrizione del Dupuytren che consegno ai miei pazienti http://www.ortopedicoabologna.it/index.php?id=43
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 852XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta.
Il dubbio in sostanza è questo: in assenza di flessione delle dita, l'intervento è comunque utile o controproducente?
Saluti.
Mario.
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Qualsiasi intervento inutile è anche controproducente perché nel bilancio costi-benefici i primi sono superiori ai secondi, ma come Le ho già spiegato, non avendoLa visitata non ho elementi per esprimere un parere su una indicazione terapeutica formulata da chi invece L'ha visitata. Proprio per questo Le ho suggerito il secondo parere.
Cordiali saluti