Utente 152XXX
Dopo un giorno di mal di gola, tre giorni fa, come spesso succede il malessere si è trasformato in raffreddore con febbricola. Essendo giorni di festeggiamenti ho fatto finta di niente, il giorno del mal di gola ho preso bustine di oki, poi ho continuato con flogostop ma nient'altro. Oggi mi sono decisa a rimanere a letto e a non uscire per niente perché i sintomi di mal di testa e congestione nasale non migliorano. In più da ieri sera in particolare, forse per il vino a cena?, ho tachicardia, sensazione di oppressione al petto peggiorata dal fatto che non respiro bene... Secondo voi questa sensazione di cardiopalmo continuo a cosa è dovuta? E cosa posso fare? Mi fa stare peggio che il raffreddore...Grazie e auguri di buon anno.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
a distanza è davvero impossibile effettuare una diagnosi. Se il suo battito è solo accelerato, ma regolare, esso è senza dubbio fenomeno fisiologico legato allo stato simil influenzale da lei denuciato. Saluti
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2006
Grazie per la risposta, dottore. "Sento" il cuore ma non per aritmie ma per il suo battere più forte e a volte sento anche dolore allo sterno -che tuttavia rimando ad un discorso di reflusso..-. Ho provato a contare le pulsazioni e in realtà non sono più di 60 al minuto, è solo che si sentono di più del solito e mi danno senso di affanno. Aspetterò di stare meglio senza preoccuparmi troppo.
Grazie ancora per la sua tempestività.
Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Per quanto da lei detto, si può escludere una patologia cardiaca. Stia serena. Saluti