Utente 277XXX
Cari dottori
vi ho già scritto più volte era da parecchio che però non vi chiedevo un consulto, è ormai da quasi un anno che ho problemi di prostatite con correlati problemi di erezione e di calo del desiderio forse per motivo psicologico. Dopo una serie di lunghe cure di antibiotici per debellare il batterio e poi antinfiammatori sono arrivato ad un punto che che sto sicuramente meglio, i dolori per la prostatite sono quasi scomparsi e l'erezione si alterna a giorni, normali o di poco sotto la normalità. Ieri sono tornato dal medico per un controllo, dopo la visita mi dice che la prostata è ancora un pò infiammata. Vi giuro che non ce la faccio più, non vedo l'ora di guarire anche se il dottore mi ha fatto capire che la prostatite una volta presa è difficile da togliere si può solo cercare di far attenuare sempre di più l'infiammazione, è tutto ciò? vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro ragazzo, come forse avrai letto in altri post, la prostatite è sicuramente difficile da guarire se non si interviene sulle casuse che ne provocano l'infiammazione, per tanto oltre alla terapia per la fase acuta è necessario indagare bene tra le sue abitudini di vita per poter intervenire su ciò che provoca tale patologia
cordiali saluti
Dott. Giuseppe Quarto
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
bisogna avere pazienza seguire le indicazioni dell'urologo che la segue e seguire norme comportamentali come più volte suggerito
[#3] dopo  
Utente 277XXX

Iscritto dal 2007
cari dottori voi mi parlate di abitudini, io cambiato le mie abitudini alimentari, eliminando cibi piccanti, fritture, dolci, tutte le cose pesanti da digerire. Ma anche andare in moto può influire, oppure la masturbazione? Purtroppo vengono dei periodi che per vedere come va l'erezione mi masturbo pure più di tre quattro volte al giorno, ciò fa male? può essere la causa della continua infiammazione?