Utente 188XXX
Caro Dottore

Mio figlio ha 13anni e ha una fimosi, tra poco avrà una visita da un andrologo e penso proprio la circoncisione.Mio figlio mi ha confessato che ha un alta sensibilità al glande,non lo ha mai toccato per volontà sua ma una volta mentre cercava di tenere il glande scoperto a metà lo ha toccato per sbaglio provocandogli un gran dolore.E il mio timore sarebbe se dopo la circoncisione il dolore col glande scoperto sarebbe molto elevato per lui?Volevo avere qualche opinione vostra prima di incotrare lo specialista.
Grazie.
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il problema non e' l'eventuale maggiore sensibilita' post operatoria ,bensi' il dover affrontare un intervento di fimosi a 13 anni,eta' in cui un adolescente ha gia' una pulsione sessuale prorompente che soddisfa con la masturbazione.Non specifica se il prepuzio si riduce sul glande (scappella) in erezione o solamente nello stato flaccido.Altro non si puo' dire da questa postazione mediatica che ci impedisce di osservare il quadro clinico di persona.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
Caro Dottore

Quando è in erezione non riesce a scoprire il glande, aiutandosi con la mano riesce a scoprirne metà.Non ha mai scoperto tutto per paura che la pelle non salga più.Leggendo su internet,ho notato che ha fatto bene che avrebbe potuto comportargli una parafimosi.Non avendo la pelle molto elastica non lo ha mai scoperto neanche da flaccido.Per paura di bloccarsi e per paura di toccare il glande.


Saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ci aggiorni dopo la postectomia.Cordialita'