Utente 188XXX
Buona Sera, ho 20 anni e studio Scienze motorie quindi pratico molto sport tutti i giorni. Fumo 6 sigarette al giorno, sono astemia e non mi drogo. Da circa 9 mesi a questa parte avverto delle forti fitte al torace come delle pugnalate proprio all'altezza del cuore e al centro del petto con intorpidimento del braccio sx. Con lo sport il dolore non aumenta. Con la respirazione non aumenta. Con la tosse non aumenta. Ho avuto due episodi di malattie autoimmunitarie quali piastrinopenia e ipertiroidismo. Sono corsa svariate volte al pronto soccorso, fatti ECG ed ecocardiogramma e risulta che io abbia un cuore perfetto con un perfetto funzionamento, 99 % di ossigenazione dei tessuti pressione ottimale 120/70. Ho familiarità per cardiopatia: mio padre ha 62 anni ed ha avuto un infarto 1 anno fa, un mio fratello è diabetico mentre l'altro di 25 anni è mancato 1 anno fa per endocardite da streptococco. Che cosa sono questi dolori che sento contnuamente e assiduamente?
Se gli esami che ho fatto dicono che sono sana, perchè continuo a sentire ogni santo giorno questi bruciori? Magari è qualcosa di non diagnosticato...che esami potrei fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori traditrici che lei riferisce non sono di tipo cardiaco, tuttavia data la familiarità paterna esegua un test da sforzo ed anche una Rx del torace, se non l avesse già esegui a. Cordialità.
Cecchini
www.cecchinicuore.org