Utente 145XXX
Ad un anno dalla circoncisione mi trovo ancora con una sensibilita' particolarmente elevata nella zona della corona (le dimensioni a riposo non consentono l'esposizione della stessa al tessuto degli slip).
Questo non mi permette di godere appieno del rapporto in quanto non riesco quasi mai a trattenere adeguatamente l'eiaculazione.

Il dottore che ha effettuato l'operazione non ha mai parlato specificatamente di infezioni alla mucosa, possibile che ce ne fosse una e sia diventata cronica (presupposto che non abbia dolori o altro)?

In aggiunta la parte finale del canale risulta abbastanza larga. Il foro finale e' un po' piu' in basso, Questo fa si che la parte finale del canale sia un po' scoperta (e tendente al rosso).

Per il momento i rapporti sono coadiuvati da profilattici ritardanti che pero' non piacciono alla mia ragazza (le danno un po' di fastidio) e non piacciono a me che a lungo andare risento della crema anestetizzante.

Soluzioni e/o rimedi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,da questa postazione mediatica e' arduo formulare una diagnosi e,quindi,una terapia.Si rimetta ai consigli di uno specialista reale e non virtuale.Cordialità